Di Maio: “Smentisco aumento Iva e patrimoniale”

"Il governo terrà: anche dopo le Europee", rassicura il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in una intervista al Corriere della sera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Smentisco categoricamente” l’aumento dell’Iva e la patrimoniale. Lo ha detto il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, al mercato dalla Coldiretti.

CONTE: GOVERNO NON CADRÀ DOPO LE EUROPEE, ESCLUDO MANOVRA BIS

“Il governo terrà: anche dopo le Europee. Ho visto che Fitch ci classifica come Paese stabile con prospettive negative legate soprattutto all’instabilità politica; addirittura ipotizza elezioni anticipate in questo 2019. Sinceramente, questa instabilità non riesco proprio a vederla. Per questo rimango convinto che andremo avanti. La spinta per il cambiamento e le riforme non si è ancora esaurita”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in una intervista al Corriere della sera.

 

Poi, aggiunge: “E’ da escludersi l’imposizione di una patrimoniale. E escludo una manovra correttiva, anche perché è stato inserito il meccanismo cautelativo che prevede il blocco a luglio della spesa per due miliardi di euro nell’ipotesi che i conti pubblici non siano in linea con le previsioni”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»