AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE friuli v.g.

La scomparsa di Giulio Regeni ricordata anche al Parlamento europeo

ROMA  – L’anniversario della scomparsa di Giulio Regeni, il ricercatore ucciso in Egitto circostanze non chiare, sarà ricordato anche al Parlamento europeo di Bruxelles. Domani alle 14.50 davanti alla sala conferenze della sottocommissione Diritti umani si terrà, in concomitanza con molte altre iniziative in tutta Italia, una commemorazione dedicata al giovane friulano. Un’iniziativa organizzata dall’europarlamentare del Partito democratico Isabella De Monte, assieme ai colleghi Antonio Panzeri e Alex Mayer, la quale spiega che “abbiamo promesso che sulla brutale uccisione di Giulio Regeni non avremmo abbassato il livello di attenzione, e a distanza di un anno continuiamo a chiedere verità e giustizia anche qui a Bruxelles, coinvolgendo tutti i nostri colleghi eurodeputati”.

PALAZZO GIUNTA REGIONE FRIULI ILLUMINATO DI GIALLO

Domani, in occasione del primo anniversario della morte in Egitto del ricercatore friulano Giulio Regeni, il palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia di piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, che ospita la giunta regionale, sarà illuminato di giallo, il colore degli striscioni con la scritta ‘verità per Giulia Regeni’. Lo annuncia la presidente de Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che rimarca: “Supportiamo il Governo italiano affinché abbia tutte le informazioni necessarie e siamo rimasti molto colpiti dalle immagini che abbiamo visto in queste ore”.

LEGGI ANCHE Trieste, torna striscione per Regeni: Serracchiani lo issa sul Palazzo della Regione VIDEO

SU HOMEPAGE COMUNE TRIESTE IL BANNER “VERITÀ PER REGENI”

Anche il Comune di Trieste, reduce dalle polemiche scoppiate a ottobre dello scorso anno dopo la rimozione dalla facciata del municipio dello striscione dedicato a Giulio Regeni, commemorerà il ricercatore friulano ucciso in Egitto.

LEGGI ANCHE “No allo sciacallaggio”. E il sindaco di Trieste rimuove lo striscione per Regeni VIDEO

Ieri sera il Consiglio comunale ha infatti approvato con 31 voti favorevoli (Lega Nord e Fratelli d’Italia non hanno partecipato al voto) la mozione del capogruppo del Partito Democratico Fabiana Martini, siglata anche dai consiglieri Giovanni Barbo, Maria Teresa Bassa Poropat, Laura Famulari e Antonella Grim, che impegna il sindaco e la giunta a posizionare sulla homepage della rete civica il banner ‘verità per Giulio Regeni’, cosa già avvenuta, e a partecipare, quale segno di vicinanza della città alla famiglia del giovane, alla manifestazione promossa da Amnesty International che si terrà domani in piazza Unità d’Italia.

24 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988