Giovani

Per i cittadini indisciplinati in arrivo le multe ‘ambientali’

sigaretteROMA – Sono ben 79 gli articoli del Collegato Ambiente, approvato ieri in Senato, che cambieranno le (brutte) abitudini degli italiani. Multe salate sono, infatti, previste per chi non rispetterà le buone pratiche del vivere civile. Disfarsi di un fazzolettino di carta, gettandolo in strada, così come un chewing gum o il mozzicone di sigaretta potrebbe far piangere il portafoglio del cittadino indisciplinato.

Da 30 a 150 euro le multe previste, multe che raddoppiano nel caso di cicche di sigarette o sigari. Toccherà però ai Comuni di dotare le strade degli appositi cestini per la raccolta dei rifiuti con annessi i posacenere.

Nel Collegato, tra le altre misure previste, l’impignorabilità degli animali domestici, il ritorno del vuoto a rendere, su base volontaria, per le bottiglie di acqua e birra. 35 milioni di euro sono poi destinati ai progetti di mobilità sostenibile cercando di incentivare iniziative come car-pooling, car-sharing, bike-pooling, bike-sharing e piedibus. Infine la nascita del marchio “made Green in Italy” per segnalare l’impronta ambientale dei prodotti nostrani come ad esempio il chilometro zero.

23 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»