Nardella pensa a ritorno di Vittorio Emanuele II in piazza Repubblica - DIRE.it

Toscana

Nardella pensa a ritorno di Vittorio Emanuele II in piazza Repubblica

FIRENZE – “Per il centro storico l’anno prossimo sarà l’anno decisivo. Lo sarà per piazza della Repubblica, piazza dei Ciompi e piazza Santissima Annunziata”. Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella ospite a Lady Radio. Il progetto di riqualificazione di piazza Santissima Annunziata, ha proseguito, “intanto è la dimostrazione del gioco di squadra fra l’ente Cassa di risparmio e il Comune, sono quasi cinque milioni di euro che servono per l’illuminazione, la ripavimentazione, il rifacimento di via Colonna, la fine del restauro delle facciate del loggiato della chiesa e della chiesa al suo interno”. A questo, ha chiosato, “si aggiungerà la ristrutturazione dell’istituto degli Innocenti. Quella è una piazza che ha vissuto talvolta momenti di degrado e, quindi, una buona illuminazione è fondamentale”.

dario nardellaAd inizio dell’anno prossimo, ha poi garantito, “partirà il cantiere per piazza della Repubblica con la ripavimentazione, eppoi vediamo gli accorgimenti da prendere per il decoro”. Il sindaco, a tal proposito, ha detto di gradire un ritorno della statua di Vittorio Emanuele II: “A me piacerebbe, perché ci sono un sacco di cose che sono cambiate senza che i cittadini fossero minimamente coinvolti o se ne accorgessero, questa è un esempio”. Su piazza dei Ciompi, inoltre, le opere di bonifica partiranno dopo la festività dell’Epifania e successivamente prenderanno il via anche i lavori: “Ieri è stata pubblicata la gara d’appalto”.

23 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»