Pd, Zingaretti: “Va cambiato totalmente, posso vincere già alle primarie”

"Il Pd ha perso elezioni amministrative, politiche, regionali, bisogna cambiare e chi lo pensa sono molti più degli altri

Condividi l’articolo:

ROMA – “A fine febbraio ci saranno i gazebo, venite tutti a votare perché quello che abbiamo visto va cambiato totalmente. Chi tra i dirigenti non voleva il congresso subito dopo le elezioni? Tanti, sennò si sarebbe fatto”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio e candidato segretario del Pd, Nicola Zingaretti, durante le registrazioni della trasmissione Nemo, in onda stasera su Rai2.

LEGGI ANCHE: Primarie Pd, Corallo: “Sono ‘rosso’, cambiamo tutto o il partito scomparirà”

“Il Pd ha perso elezioni amministrative, politiche, regionali, bisogna cambiare e chi lo pensa sono molti più degli altri. Io personalmente penso di farcela a raggiungere il 50% più 1, ma comunque le primarie e i gazebo devono indicare un segretario eletto dalle persone, non dall’assemblea.

LEGGI ANCHE: Pd, “dall’Io al Noi” e l’accusa a Martina: slogan riciclato

“Meglio che non sia io rispetto a un segretario eletto in assemblea- ha sottolineato Zingaretti- Come rimetterò insieme le tante realtà della sinistra? Ci sono stati troppi litigi, troppa egocrazia e non democrazia, ora bisogna chiamare a raccolta una nuova generazione che deve imparare da quello che è successo. È sbagliato raccogliere i cocci del passato, ma bisogna ritrovare una cultura unitaria”.

Leggi anche:

23 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»