Osa al Rome Rehabilitation: informazione e innovazione

Sessioni e workshop dedicate alle ultime frontiere dell‘ortopedia e della fisiatria, con un focus sulle novità in campo riabilitativo.

Condividi l’articolo:

ROMA – Anche Osa partecipa alla due giorni, che termina domani, del ‘Rome Rehabilitation 2018′ che si svolge presso il Marriott Park Hotel. Tante le sessioni e i workshop dedicate alle ultime frontiere dell‘ortopedia e della fisiatria, con un focus sulle novità in campo riabilitativo.

La cooperativa, presieduta da Giuseppe Milanese, nel solco della sua vision ha voluto partecipare al convegno anche per mettersi al passo con le nuove sfide dell’assistenza. Anche per questo l’Ufficio Gestione e Sviluppo Risorse Umane capitanato dalla responsabile Lidia Fontana insieme alle collaboratrici Eugenia Fanelli, Antonietta Semola e alla coordinatrice dei fisioterapisti della Direzione sanitaria Maria Assunta Antonica Campa, partecipa al con uno stand informativo al ‘Rome Rehabilitation 2018’.

L’idea è quella di far conoscere sempre di più questa grande e composita realtà che è la ‘famiglia’ Osa ai visitatori mettendo in evidenza la molteplicità delle attività di assistenza socio-sanitaria erogate dalla cooperativa in tutta Italia. Una realtà composta da oltre 46.500 assistiti ogni anno e da circa 3.700 tra professionisti e operatori sanitari.

I fisiatri e i riabilitatori saranno i veri protagonisti delle due giornate. Un focus dedicato anche alle celebrolesioni gravi acquisite e sulle lesioni croniche da sport. Previsti inoltre due corsi pratici sulla riabilitazione del nervo facciale e sulla riabilitazione delle distonie focali.

ECCO COME PARTECIPARE

Per inviare il proprio cv e partecipare alle selezioni del personale Osa si può scrivere a [email protected]coop o compilare il form presente sul sito nella sezione Lavora con noi.

Leggi anche:

23 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»