Abruzzo

Terremoto, all’Aquila chiuse due scuole per vulnerabilità sismica

ROMA –  A chiudere i portoni d’ingresso sono la scuola primaria di Preturo e quella dell’infanzia di Arischia. Il motivo? La vulnerabilità sismica. Lo ha comunicato ieri sera il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi.

“I dirigenti scolastici sono stati informati tempestivamente”, ha spiegato il primo cittadino in conferenza stampa.

I piccoli alunni saranno temporaneamente ricollocati nei Musp (i moduli ad uso scolastico provvisori messi in piedi dopo il sisma del 2009) di Sassa e di Arischia.

23 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»