Friuli Venezia Giulia

Rochis, posata la prima pietra del terzo lotto lavori sulla A4

a4_02

Ronchis (UDINE) – Posata la prima pietra del terzo lotto dei lavori della A4 che porterà alla realizzazione della terza corsia in un tratto di 26 chilometri tra Alvisopoli e Gonars per un importo di 442 milioni di euro. Un’opera che prevede il completo rifacimento di 8 cavalcavia, 11 sottopassi e i ponti a più campate sui fiumi Stella e Cormor, ma soprattutto quello sul Tagliamento lungo ben 1.500 metri.

“Abbiamo ereditato una situazione complicata e difficile, ma siamo riusciti ad aprire uno dei cantieri più importanti del Nord – ha detto la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani -. Si tratta di un’opera determinante per essere raggiungibili e sono particolarmente soddisfatta di poterla aprile perché è un pezzo d’Italia che si rimette in movimento. Presto conto di sottoscrivere il contratto per il quarto lotto della terza corsia della A4.

Inoltre, oggi è stato firmato il Protocollo di legalità che non è solo simbolico, ma ci permette di dire che l’opera sarà fatta con trasparenza e tutte le cure del caso, per evitare operazioni interferenze non opportune e infiltrazioni mafiose”.

di Mattia Assandri, giornalista

23 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»