Coliandro, arriva il concorso per scrivere una puntata - DIRE.it

Emilia Romagna

Coliandro, arriva il concorso per scrivere una puntata

BOLOGNA – Aspiranti sceneggiatori e ‘giallisti’ fatevi avanti: l’ispettore Coliandro raccoglie idee e spunti inediti per le nuove puntate della fiction di Rai 2, che dopo cinque anni di assenza a gennaio torna in tv. Il contest si chiama “La tua storia per Coliandro” e l’idea è di Carlo Lucarelli, lo scrittore emiliano che ha dato vita all’investigatore tanto amato dal pubblico. E Lucarelli non solo lancia il concorso, ma mette anche in palio una borsa di studio di un anno, destinata a chi manderà lo spunto più interessante, per frequentare i corsi dell’area Fiction nel 2016 presso la sua scuola di narrazione Bottega Finzioni.

 

coliandroSe poi lo spunto selezionato sarà riconosciuto come potenzialmente utilizzabile dagli autori della serie, il vincitore del contest potrà lavorare gomito a gomito in Bottega con gli sceneggiatori di Coliandro, per sviluppare insieme la storia da proporre ai produttori della serie.
Per pubblicizzare l’idea del concorso è stato realizzato un breve video, visibile sul sito di Bottega Finzioni, in cui lo stesso Lucarelli spiega che si cercano nuove idee “nella speranza che le stagioni siano ancora molte”. L’idea (massimo 1.800 caratteri) va inviata entro le 24 del 10 dicembre 2015, è necessario compilare il modulo comprensivo di liberatoria per la pubblicazione dei testi. Possono partecipare solo singoli autori inviando un solo elaborato. In giuria, oltre a Carlo Lucarelli e i Manetti Bros (che insegnano nell’area Fiction di Bottega Finzioni dal 2010) ci saranno anche Giampiero Rigosi, Michele Cogo, Beatrice Renzi, Tommaso Dazzi, Maurizio Tini e Giampaolo Morelli alias Coliandro.

Il nome dell’autore della storia selezionata sarà reso noto entro il 15 dicembre sul sito www.bottegafinzioni.it dove è già possibile scaricare il regolamento dell’iniziativa e compilare online il modulo di partecipazione. Nel caso in cui il vincitore del contest “La tua storia per Coliandro” avesse già versato l’acconto per l’iscrizione ai corsi 2016 di Bottega Finzioni, la quota verrà interamente rimborsata.

23 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»