Metro Roma, crolla scala mobile a ‘Repubblica’: 24 feriti

ROMA – La scala mobile che accelera improvvisamente, decine di persone accalcate che iniziano a urlare e cadono una sull’altra, rimanendo incastrate nelle lamiere. E’ quello che è accaduto ieri sera nella fermata della Metro Repubblica di Roma, dove la scala mobile ha ceduto. Il bilancio è di 24 feriti, 1 dei quali in codice rosso con un piede semiamputato. A confermarlo è stato il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Roma, Giampietro Boscaino.

Tra loro molti tifosi del CSKA di Mosca nella Capitale per assistere al match di Champions League. A quanto inizialmente riferito da alcuni soccorritori, il cedimento sarebbe stato causato dal fatto che “i tifosi stavano saltando sulla scala mobile tutti contemporaneamente”. La procura ha avviato un’indagine e disposto il sequestro dell’intera fermata. Anche l’Atac, azienda che gestisce il trasporto pubblico locale a Roma,  ha disposto verifiche interne.

UNA TESTIMONE: “SCENA APOCALITTICA”

“#metro #Repubblica ho appena assistito ad una scena da apocalisse. Una delle scali mobili per la discesa, a un metro da me, ha cominciato ad accellerare velocissimamente come fosse impazzita. Non ho potuto vedere feriti nella parte superiore ma nella parte bassa della scala qualcuno è certamente caduto”, scrive una testimone su Twitter. “C’erano esercito e controllori, ci hanno messo almeno due minuti anche loro a capire cosa stava succedendo. Spero non ci siano feriti ma mi chiedo: scale di emergenza no? Ci sono solo scale mobili in quella fermata. Non può impazzire una scala mobile di 15 metri..cosa succede a questa città? Io sto bene ma non mi capacito della dinamica..”

VIGILI FUOCO: CEDIMENTO STRUTTURALE, CAUSE DA ACCERTARE

“Quello che è accaduto è un fatto strano, anche noi dobbiamo approfondire. Guarderemo i filmati. C’è stato sicuramente un cedimento strutturale ma adesso dobbiamo verificare le cause. Quando siamo arrivati, abbiamo trovato persone accatastate in fondo alla scala mobile in discesa, erano una sull’altra e chiedevano aiuto. Molti dei feriti sono tifosi russi”. Lo ha detto il comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Roma, Giampietro Boscaino.

SOTTO SEQUESTRO STAZIONE REPUBBLICA

A seguito del cedimento della scala mobile della stazione Repubblica della metropolitana di Roma, la Polizia di Stato ha messo sotto sequestro l’intera stazione. I treni circolano, ma non possono fermarsi.

RAGGI: ATAC HA AVVIATO INDAGINE, CITTÀ VICINA AI FERITI

“So che Atac ha avviato un’indagine, nel frattempo esprimo a nome della città di Roma la solidarietà e la vicinanza ai feriti. La città è a disposizione loro e delle famiglie per tutto ciò che può essere necessario in questo momento”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in piazza della Repubblica dove è arrivata per seguire da vicino la situazione dopo l’incidente nella stazione della metropolitana che ha causato il ferimento di 20 persone, alcune in modo grave.

 

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

23 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»