Etiopia, appello Governo a diaspore: “Donate per cambiare il Paese”

ROMA – Il governo etiope ha lanciato questa settimana il nuovo fondo fiduciario della diaspora, invitando i cittadini etiopi nel mondo a versarvi le loro donazioni per contribuire al progresso del Paese. In particolare, secondo un comunicato firmato direttamente dal primo ministro e diffuso oggi dal suo portavoce Fitsum Arega, il fondo sarà destinato a sanità, istruzione, servizi sociali, sostegno a persone con disabilità, supporto a piccoli agricoltori e innovazione tecnologica. L’istituzione ha già iniziato ad accettare i primi contributi.

Un dollaro al giorno

“Una partnership forte tra la diaspora e il governo può accelerare in maniera significativa lo sviluppo del Paese. Chiediamo una piccola donazione di un dollaro al giorno, o di più, se potete- afferma in uno spot Lulite Ejigu, del consiglio direttivo del fondo-. Ogni etiope ha diritto a un’ottima educazione, all’accesso all’acqua potabile e a una vita libera dalla povertà”.

Leggi anche:

23 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»