Rete-Mdsmi sono "Democrazia in movimento" - DIRE.it

San Marino

Rete-Mdsmi sono “Democrazia in movimento”

rete_sm_san marinoSAN MARINO – Un’elica azzurra sullo sfondo bianco a simboleggiare l’energia “pulita” e il dinamismo necessari al cambiamento del Paese. Questo il logo scelto per “Democrazia in movimento“, coalizione che unisce Rete e Movimento democratico- San Marino Insieme, al battesimo ieri sera in un incontro pubblico alla sala Montelupo di Domagnano. Nel corso della serata, sono state ripercorse le tappe che hanno portato Rete a scegliere i nuovi compagni di strada per le elezioni del 20 novembre: la collaborazione parlamentare con i consiglieri indipendenti Federico Pedini Amati e Luca Lazzari, la battaglia referendaria e la vicinanza ai comitati promotori, poi la nascita di Md-Si, la naturale alleanza dei due movimenti. Quindi le linee direttive della coalizione, partecipazione e coinvolgimento dei cittadini in primis, principi che saranno al centro del programma su cui la neocoalizione è al lavoro.

Primi impegni di coalizione anche per Ssd, C10 e Rf che oggi pomeriggio hanno iniziato le attività organizzative, avviando due gruppi di lavoro uno dedicato al programma e l’altro alla pianificazione della campagna. “Obiettivo di Civico10, Repubblica Futura e Ssd- riferisce una nota- è lavorare a un programma di governo che possa sintetizzare le piattaforme politiche delle tre liste dando risposte ai numerosi temi presenti nell’agenda politica”. Inoltre, “il metodo scelto- prosegue il testo- è il serrato confronto fra le liste esteso poi anche ai cittadini, categorie economiche e forze sociali”.

23 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»