AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

In Italia allarme afa; Gentiloni: Banche venete, garantiti risparmiatori; Brexit, lite a Bruxelles

Ecco titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia DIRE


ALLARME AFA E SICCITA’ NEL WEEKEND

Bollino rosso nel fine settimana per 9 città, alle prese con un’ondata di caldo e afa. Condizioni ad elevato rischio, segnala il ministero della Salute, “che persisteranno per tre o più giorni”, a Bologna, Bolzano, Brescia, Perugia, Torino, Ancona, Campobasso, Firenze, Perugia e Pescara. Temperature estreme ed emergenza idrica hanno fatto scattare anche l’allarme siccità, in particolare a Parma e Piacenza, dove il ministro dell’Ambiente Galletti riunisce l’osservatorio permanente del Distretto Padano per fare il punto della situazione.

GENTILONI: GARANTITI I RISPARMIATORI BANCHE VENETE

Non corrono rischi i correntisti e i risparmiatori di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. A dirlo il premier Paolo Gentiloni al termine del consiglio europeo. “Il ministero dell’economia e’ in continuo contatto con le autorita’ finanziarie italiane e quelle europee. Mi sento di confermare totalmente la garanzia per i risparmiatori e correntisti”, spiega il premier. Dal vertice di Bruxelles notizie positive per l’Italia sul fronte migranti e per il trasferimento dell’Agenzia per il farmaco.

BREXIT, LITE A BRUXELLES SUI CITTADINI EUROPEI

La premier britannica Theresa May rassicura: gli oltre tre milioni di cittadini europei che vivono nel Regno Unito non dovranno andarsene. E’ un primo segnale di distensione nei negoziati post Brexit, che tuttavia viene giudicato insufficiente dal presidente della commissione Jean Claude Juncker. Bruxelles non concorda sulla competenza giuridica: chi dovra’ giudicare i cittadini europei? Per Theresa May saranno soggetti alla legge europea sino a che il Regno Unito non sarà uscito dall’Unione. Poi la competenza spettera’ ai tribunali inglesi. La discussione e’ solo iniziata, continuera’ lunedi’.

MOLTE DOMANDE PER L’APE, MA CGIL: INPS AIUTI LAVORATORI

A pochi giorni dall’apertura dei termini sono oltre 22 mila le domande per l’anticipo pensionistico. Di queste, piu’ 14mila sono per l’Ape sociale, le altre arrivano dai lavoratori precoci. Ma la Cgil avverte: ai patronati ci sono lunghe file e si registrano difficoltà per la documentazione richiesta. Susanna Camusso denuncia “un quadro preoccupante. Tra i lavoratori c’è angoscia. L’Inps favorisca le procedure”. E al governo chiede di accelerare il confronto con le parti, per evitare l’aumento dell’età pensionabile.

CARDINALE SCOLA SALUTA LA FINE DEL RAMADAN

“Siamo invitati dalle nostre fedi a cercare e far fruttificare gli uni negli altri il bene che Dio semina”. E’ il messaggio del cardinale Angelo Scola per i fedeli musulmani che terminano il Ramadan. L’arcivescovo di Milano chiede a tutti di avere grande attenzione per i giovani: “Abbiamo bisogno di comunicare loro la bellezza nel mondo in cui viviamo- dice Scola- per poter così compensare e guarire le conseguenze del peccato degli uomini: violenze, guerre, carestie, migrazioni, inquinamento, tristezza”.

23 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988