Energia, Renzi: “Strategia verde per il Governo e il Paese”

renzi

ROMA – Una “strategia verde per il governo e il Paese”: Matteo Renzi, presidente del Consiglio, lo dice presentando le iniziative rinnovabili da realizzare con Eni, Enel e Terna. “C’è una strategia verde per il governo e il Paese alla quale chiediamo di orientarsi tutti i partner pubblici e privati che vogliono investire“.

Ciò detto, “abbiamo volutamente aspettato la fine delle polemiche sul referendum” sulle trivelle “per presentare il gioco di squadra che l’Italia vuole fare sulle rinnovabili”, dice Renzi. Perno della strategia il ruolo di Eni e Enel, “capaci di essere leader mondiali ma anche di essere presenti sul territorio“, dice il presidente del Consiglio, “ma le rinnovabili hanno bisogno di una rete efficiente e quindi Terna illustrerà i 4 mld di investimenti” su essa.

Renzi ha annunciato inoltre la firma del decreto sulle rinnovabili non fotovoltaiche, valore 9 miliardi in 20 anni, da parte dei ministri dell’Ambiente Galletti e dello Sviluppo economico Calenda. “Deve essere chiaro che le migliori tecnologie e le migliori competenze” nel settore delle rinnovabili “stanno nelle aziende italiane. Il pianto e la lamentazione tradizionale, per cui noi sulle rinnovabili non siamo in forma e in prima linea, deve finire. Siamo all’avanguardia“, aggiunge Renzi.

23 Giu 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»