Domani prova anti-terremoto (con feriti) in una scuola elementare a Rimini

terremoto_scuola

RIMINI – Prove di evacuazione da terremoto domani per i 400 alunni della scuola primaria Castidi Rimini. L’esercitazione scatterà alle ore 8.30, a conclusione del progetto di educazione alla sicurezza realizzato nel corso dell’anno scolastico in collaborazione con la Protezione civile, la Croce rossa italiana e l’associazione “Io Non Tremo“. Oltre a questi gruppi di volontari parteciperanno all’esercitazione anche i volontari del coordinamento di protezione civile abilitati all’antincendio boschivo della Provincia di Rimini. Solo quattro ragazzi, che verranno truccati da feriti per rendere maggiormente realistica la scena, sono a conoscenza della prova.

L’insegnante responsabile della sicurezza avrà il compito iniziale di allertare gli alunni e gli altri operatori scolastici attraverso il suono della campanella e inoltre attiverà i soccorsi. Immediatamente tutti gli insegnanti e gli altri operatori scolastici, dovranno iniziare tutte le manovre per mettere in sicurezza i ragazzi; rifugio sotto i banchi con successiva uscita attraverso le vie di fuga conducendoli nella zona di raccolta esterna avendo particolare attenzione all’appello, agli eventuali dispersi e alla loro localizzazione.

scuola classe vuotaI tecnici valuteranno la stabilità dell’edificio scolastico. I volontari della Protezione Civile Comunale daranno supporto per la gestione dei punti di raccolta. I volontari della Croce Rossa interverranno con le unità cinofile per cercare gli eventuali dispersi mentre gli operatori sanitari si prenderanno cura dei feriti. Negli spazi esterni della scuola saranno allestite sei postazioni: la tenda ministeriale, la tenda pneumatica e la postazione delle Unità cinofile della Cri, la motopompa del gruppo comunale di protezione civile e il mezzo antincendio del coordinamento. Gli alunni terminato l’allarme, prima di rientrare in classe, visiteranno le varie postazioni. Alla conclusione verranno consegnati ad ogni partecipante dei gadget con il logo della protezione civile del Comune di Rimini.

di Cristiano Somaschini, giornalista professionista

23 Maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»