Vaticano

Il Papa all’Angelus: “Vicinanza spirituale ai cattolici cinesi”

papa_francesco_angelusROMA  – Vicinanza spirituale ai cattolici in Cina, particolarmente devoti alla Beata Vergine Maria “aiuto dei cristiani”, venerata nel santuario di Sheshan a Shanghai, di cui ricorre la memoria martedi’ prossimo. A esprimerla e’ stato il Papa, dopo l’Angelus di ieri in piazza San Pietro.

“In questo Anno della misericordia- il suo augurio- possano i cattolici cinesi, insieme a quanti seguono altre nobili tradizioni religiose, divenire segno concreto di carita’ e di riconciliazione. In tal modo essi promuoveranno un’autentica cultura dell’incontro e l’armonia dell’intera societa’, quell’armonia che ama tanto lo spirito cinese”.

23 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»