Nursing up: “Confermato lo sciopero degli infermieri del 12 e 13 aprile”

ROMA – Mobilitazione degli infermieri italiani su tutto il territorio nazionale: da Milano a Napoli, da Genova a Messina, ma anche a Torino, Padova, Pavia, Brescia, Pisa, Siena, Rimini, Pescara, Enna, Catania, sono solo alcune delle città dove si svolgono le assemblee sindacali sino allo sciopero, confermato per il 12 e 13 aprile prossimi. Lo annuncia il sindacato degli infermieri Nursing Up, che ha proclamato lo stato di agitazione dopo la mancata firma all’Aran del Ccnl comparto Sanità. Prosegue la protesta, iniziata lo scorso 23 febbraio e che ha visto l’adesione del 70% dei professionisti sanitari e il blocco di ospedali, aziende sanitarie e ambulatori. Una lotta appoggiata, nei fatti, anche dalla Fnopi, Federazione Nazionale Ordini delle Professioni Infermieristiche, che ieri in una lettera indirizzata ad Aran, Comitato di settore, Presidenza del Consiglio e ministri di Salute e Pubblica Amministrazione, ha chiesto il rispetto di cinque punti cruciali per il futuro della professione, punti coincidenti con quelli alla base delle contestazioni del Nursing Up: dignità professionale, un contratto che rispetti l’evoluzione della professione, regole che supportino la declinazione operativa delle potenzialità professionali, pari opportunità tra i professionisti della salute e un riconoscimento economico congruo alle responsabilità. A chiamare a raccolta gli infermieri c’è un calendario denso di appuntamenti partiti da ieri.

TUTTI GLI INCONTRI

Ecco un estratto dell’elenco con evidenziati gli eventi a cui prenderà parte il presidente del Nursing Up Antonio De Palma: 22 marzo assemblea infermieri di Pisa dalle 14.30 alle 16.30 presso l’Aou pisana; 22 marzo assemblea infermieri di Agrigento dalle 15.30 presso l’ospedale di Licata, all’ordine del giorno: le criticità della preintesa del Ccnl e il riconoscimento del tempo divisa; 27 marzo assemblea infermieri di Siena dalle 14.30 alle 16.30 presso l’Aou senese, aula 5 del Lotto didattico; 27 marzo assemblea infermieri di Messina presso il P.O. di Sant’Agata Militello, all’ordine del giorno le criticità della preintesa del Ccnl e uno sguardo sul futuro sindacale dell’infermieristica; 28 marzo assemblea infermieri di Milano dalle 9 alle 11 all’Asst Gaetano Pini di Milano; 28 marzo assemblea infermieri di Legnano dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Ovest Milanese P.O. di Legnano; 28 marzo assemblea infermieri di Enna dalle 15 alle 17 presso il P.O. di Leonforte; 29 marzo assemblea infermieri di Catania dalle 15 alle 17 presso l’ospedale Arnas Garibaldi; 29 marzo assemblea infermieri di Milano dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Santi Paolo e Carlo; 29 marzo assemblea infermieri di Napoli dalle 11 alle 13 presso l’AO Cardarelli alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma; 29 marzo assemblea infermieri di Avellino dalle 14.30 alle 16.30 con il presidente De Palma; 30 marzo assemblea infermieri di Perugia dalle 12 alle 14 presso l’Azienda ospedaliera di Perugia, in sala Ugo Mercati.

In conference call con il presidente De Palma; 30 marzo assemblea infermieri di Padova (orario da stabilire) presso l’ospedale di Cittadella; 30 marzo assemblea infermieri di Milano dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Sacco P.O. Sacco; 3 aprile assemblea infermieri di Crema dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Crema; 3 aprile assemblea infermieri di Garbagnate Milanese dalle 12 alle 14.30 all’Asst Rhodense Presidio Ospedaliero Garbagnate; 4 aprile assemblea infermieri di Saronno dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Valle Olona P.O. Saronno; 4 aprile assemblea infermieri di Genova dalle 12 alle 14 alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma; 4 aprile assemblea infermieri di Padova presso l’ospedale di Schiavonia; 5 aprile assemblea infermieri di Cantù dalle 10 alle 12 all’Asst Lariana presso il P.O. Cantù; 5 aprile assemblea infermieri di Como dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Lariana presso il P.O. San Fermo della Battaglia Como; 6 aprile assemblea infermieri di Roma dalle 12 alle 14 all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena Irccs – Ifo; 6 aprile banchetto infermieri dalle 11 alle 16 all’Asst di Pavia P.O. Vigevano; 6 aprile assemblea infermieri di Mantova dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Mantova; 6 aprile assemblea infermieri di Brescia dalle 14.30 alle 16.30 all’Asst Spedali Civili di Brescia; 6 aprile assemblea infermieri di Brescia dalle 14.00 presso il Presidio Spedali Civili di Brescia, in aula Nocivelli; 6 aprile assemblea infermieri di Lanciano dalle 13 alle 15 alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma.

All’ordine del giorno: un approfondimento sulla preintesa contrattuale del 23 febbraio e i motivi della mancata firma del Ccnl; 9 aprile assemblea infermieri di Pescara dalle 13 alle 15 al Presidio di Pescara presso l’Aula Conferenze; 9 aprile assemblea infermieri di Sulmona-Avezzano dalle 13 alle 15 al Presidio di Castel di Sangro; 9 aprile banchetto dalle 11 alle 16 all’Asst di Pavia P.O. di Voghera; 9 aprile assemblea infermieri di Milano dalle 14.30 alle 16.30 all’Irccs Neurologico Besta Milano; 9 aprile assemblea infermieri di Castelfranco Veneto dalle 13 alle 15 alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma; 10 aprile assemblea infermieri di Milano dalle 8 alle 10 all’Irccs Policlinico di Milano. Organizza Monica Trombetta, dirigente regionale Lombardia; 10 aprile banchetto dalle 13 alle 16 all’Asst Cremona; 11 aprile assemblea infermieri di Padova all’Azienda Ospedaliera di Padova; 11 aprile assemblea infermieri di Milano dalle 9 alle 11 all’Asst Niguarda alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma; 13 aprile assemblea infermieri di Torino dalle 12 alle 14 con il presidente De Palma; 13 aprile assemblea infermieri di Padova all’Ospedale Sant’Antonio di Padova; 16 aprile assemblea infermieri di Rimini dalle 11 alle 13 alla presenza del presidente del sindacato Nursing Up Antonio De Palma. Si ricorda che gli infermieri possono partecipare alle assemblee durante l’orario di servizio così come da accordo quadro sulle modalità di utilizzo delle prerogative sindacali.

23 Marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»