Costume e Società

“Una vita in vacanza”, il video della cover dello Zecchino d’oro con Lo Stato sociale. Che piace a tutti


BOLOGNA – Sul palco di Sanremo ci sono saliti anche loro, la sera dei duetti, e hanno cantato insieme a Lo Stato Sociale la canzone poi risultata vincitrice del Festival della canzone. Ora, i piccoli cantanti del Coro dell’Antoniano di Bologna, hanno realizzato la cover ufficiale del pezzo “Una vita in vacanza” della band bolognese, con tanto di video molto buffo.

I piccoli cantanti, travestiti, impersonificano i vari lavori citati nel testo della canzone, dalla ‘influencer’ al poliziotto di quartiere, dal ladro al ‘ricco di famiglia’, dal cuoco stellato alla blogger di moda. Le immagini dei bambini travestiti che ballano e scherzano tra loro si mescolano a quelle dove i cantanti sono tutti riuniti in gruppo – vestiti di rosso – con il colpo d’occhio dell’intero coro. Alla fine del video, non potevano mancare i cantanti originali, lo Stato sociale, che vengono (letteralmente) travolti dall’entusiasmo dei bambini che gli corrono incontro festanti e li abbracciano.

Come già era successo sul palco di Sanremo, anche nella cover è stato risolto anche il piccolo ‘problema’ della parolaccia presente nella canzone, quando la band bolognese ‘celebra’ la vita in vacanza, libertà e tempo perso e “nessuno che rompe i c…oni”. I piccoli cantanti dell’Antoniano cantano infatti ‘nessuno che buca i palloni‘.

23 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»