Il Pil dell'Eurozona continua a crescere: +1,7% nel 2016 - DIRE.it

Europa

Il Pil dell’Eurozona continua a crescere: +1,7% nel 2016


ROMA – “Le proiezioni macroeconomiche per l’area dell’euro formulate a dicembre dagli esperti dell’Eurosistema indicano un incremento annuo del Pil in termini reali dell’1,7 per cento nel 2016 e nel 2017 e dell’1,6 per cento nel 2018 e nel 2019. I rischi per le prospettive di crescita dell’area dell’euro restano orientati verso il basso”. Cosi’ la Banca centrale europea nel bollettino economico.

Prosegue la ripresa economica nell’area dell’euro- prosegue la nota della Bce-. Nel terzo trimestre del 2016 il Pil in termini reali dell’area è aumentato dello 0,3 per cento sul periodo precedente, mostrando un’evoluzione analoga a quella del secondo trimestre. I dati più recenti, soprattutto i risultati delle indagini congiunturali, segnalano il perdurare della tendenza di crescita nel quarto trimestre del 2016. In prospettiva, il Consiglio direttivo si attende che l’espansione economica proceda a un ritmo moderato ma in via di consolidamento”.

L’attività economica mondiale ha mostrato un miglioramento nella seconda metà dell’anno e dovrebbe continuare a rafforzarsi, pur mantenendo un ritmo inferiore a quello antecedente la crisi”, conclude la Banca centrale europea.

 

22 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»