Cortina 2021, ecco il logo dei mondiali: neve, azione e uno scoiattolo

MILANO – La connessione con la montagna e con lo scoiattolo simbolo di Cortina; poi la neve, lo sport e la tradizione italiana: sono questi i concetti che vestono e danno vita al logo dei Campionati mondiali di sci alpino che si terranno a Cortina nel 2021, presentato oggi allo Spazio Copernico di Milano, alla presenza del sindaco meneghino Giuseppe Sala. Due sono gli elementi complementari che interagiscono tra loro nel logo, la neve e l’azione, richiamando contenuti e valori “per diventare un vero simbolo e durare nel tempo”, come spiegano gli organizzatori.

Il logo dei mondiali di Cortina, come spiegano i suoi ideatori, i designer Italo Lupi e Renzo di Renzo di Head Collective, “nasce dalla considerazione che un segno non puo’ rimanere fine a se stesso ma deve richiamare una serie di contenuti e di valori, perche’ solo cosi’ si trasforma in simbolo e puo’ diventare l’elemento costitutivo di un’immagine coordinata”. E in effetti la neve si cristallizza a rappresentare il contesto, come elemento decorativo, mentre l’azione e’ la fusione dell’Italia e di Cortina in uno scudetto, elemento dal forte rimando sportivo, che unisce il tricolore e l’azzurro.

Protagonista del logo e’ poi lo scoiattolo rosso, simbolo per eccellenza della localita’ ampezzana

“Sono contento di essere qua per due motivi- dice Sala- il primo e’ che Expo puo’ insegnare molto, anche a evitare degli errori, per esempio per quel che riguarda il coinvolgimento della citta’ che per noi e’ stato difficile, e a tal proposito vorrei dire che il successo di un evento nasce prima, perche’ se prepari tutto al meglio poi le cose vanno bene. Il secondo motivo e’ che nello sci sono abbastanza forte”, scherza il sindaco.

22 Nov 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»