Lazio

Latina, scoperto traffico di migranti verso la Francia: viaggiavano nascosti nei treni

ROMA – La Polizia di Stato di Latina sta eseguendo alcuni provvedimenti restrittivi nei confronti di soggetti extracomunitari ritenuti responsabili di traffico di esseri umani dall’Italia verso altri Paesi Ue, e in particolare in Francia attraverso il valico di frontiera di Ventimiglia.

Le indagini dei poliziotti della Squadra mobile hanno permesso di individuare due diversi gruppi criminali che favorivano l’ingresso oltre frontiera dei migranti facendoli viaggiare sui treni nascosti all’interno di spazi tecnici angusti e pericolosi. I riscontri investigativi sono giunti attraverso l’intercettazione di alcune utenze telefoniche utilizzate da migranti.

22 novembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»