Presi 17 scafisti al largo delle coste libiche, Pinotti: "Brillante operazione della nostra Marina" - DIRE.it

Welfare

Presi 17 scafisti al largo delle coste libiche, Pinotti: “Brillante operazione della nostra Marina”

ROMA – Ieri mattina un team di Fucilieri di Marina ed Incursori di nave De la Penne e nave Fasan della Marina militare, impegnate nell’operazione Mare Sicuro, ha effettuato attivita’ ispettiva su un peschereccio con al traino una seconda imbarcazione precedentemente impiegata in attivita’ di traffico di esseri umani. L’operazione e’ avvenuta a circa 90 miglia a nord-ovest di Derna (Libia).

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti, a margine del decimo Simposio delle Marine del Mediterraneo e del Mar Nero in corso a Venezia, si e’ compiaciuta per l’operazione sul fronte del contrasto agli scafisti. “E’  stata fatta un’operazione molto brillante, molto importante- ha detto il ministro a Rainews24- C’era un peschereccio che trainava un’altra nave, due navi hanno bloccato il loro percorso, e poi c’e’ stato un intervento diretto grazie al quale sono stati arrestati 17 scafisti. Tra le molte operazioni della nostra Marina, e’ sicuramente una delle piu’ brillanti”.

Il ministro ha ricordato che “l’Italia ha una missione importante nel Mediterraneo, Mare sicuro, ed e’ al comando di una missione europea, EunavforMed. Sono missioni che lavorano per il contrasto degli scafisti, ma che hanno al centro anche il tema della sicurezza complessiva. Non possiamo non immaginare che i rischi possano arrivare anche dal mare e quindi- ha concluso Pinotti- dobbiamo prevenire qualsiasi possibilita’ in questo senso. Da questo punto di vista, ci siamo sempre mossi arrivando a individuare i rischi e quindi le possibili soluzioni per primi”.

22 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»