Immigrazione. Mattarella: "Non è un problema solo nostro, ma di tutta l'Ue" - DIRE.it

Politica

Immigrazione. Mattarella: “Non è un problema solo nostro, ma di tutta l’Ue”

sergio_mattarella“Noi consideriamo la decisione dell’Unione europea di distribuire sia pure su base volontaria” i migranti “sia un primo passo importante per la condivisione di un problema che non è solo maltese o italiano ma di tutta l’Unione europea”. Coì il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel corso di un punto stampa con il capo di stato maltese Marie Louis Coleiro Preca, a proposito della gestione del fenomeno dei migranti.

Un dialogo collaborativo per aiutare i paesi da cui si originano i flussi migratori e quelli su cui transitano questi flussi, è per il Capo dello Stato “la risposta più intelligente che si possa dare”.

E sul fenomeno del terrorismo, richiede “una risposta ferma e intelligente”. D’altronde,  “le democrazie si dimostrano superiori rispetto ad altri sistemi- ha aggiunto Mattarella- perché hanno una capacità di collaborazione che smentisce la propaganda intollerante su cui si basa il terrorismo”.

Di Alfonso Raimo – GIornalista Professionsita

22 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»