TG-Politico

Italia chiede a Malta di far attraccare Lifeline; Papa: Accogliere e integrare i rifugiati

ITALIA CHIEDE A MALTA DI FAR ATTRACCARE LIFELINE 

“Malta faccia attraccare la nave Lifeline”. Dopo un lungo tira e molla la Capitaneria italiana ha chiesto ufficialmente a Malta di far attraccare l’Ong carica di 239 migranti salvati ieri mattina. Il ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli ha sottolineato come l’obiettivo del governo sia quello di salvare vite umane, “cosa che l’Italia ha sempre fatto piu’ di tutti gli altri Paesi”. Per il ministro dell’InternoáMatteo SalviniáLifeline e’ “una nave fuorilegge col suo carico illegale di immigrati. Per la sicurezza di equipaggio e passeggeri abbiamo chiesto che Malta apra finalmente i suoi porti”.

DI MAIO: 8 ORE DI LAVORO GRATIS PER REDDITO CITTADINANZA 

“Sul reddito di cittadinanza non arretro”. Luigi Di Maio rilancia il cavallo di battaglia dei Cinque stelle. E dal congresso della Uil rivolge un appello alle parti sociali: “Da soli non si va da nessuna parte, bisogna lavorare tutti insieme”. Di Maio spiega che chi avra’ il reddito di cittadinanza dovra’ garantire 8 ore di lavoro gratuito alla settimana per attivita’ di pubblica utilita’. Infine, Di Maio annuncia tutele per i riders e norme stringenti contro le delocalizzazioni: tutte misure che saranno nel decreto dignita’ la prossima settimana.

SALVINI: DIECI VACCINI INUTILI E PERICOLOSI 

“Dieci vaccini sono inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi”. Matteo Salvini apre un nuovo fronte: dopo migranti e rom, il ministro dell’Interno da’ seguito a quanto annunciato in campagna elettorale. “Tutti i bambini devono andare a scuola- dice- ovviamente ne devo ragionare con gli alleati”. Salvini spiega che e’ gia’ iniziato un confronto sul tema col ministro della Sanita’ Giulia Grillo e ribadisce: “La priorita’ e’ che questi bimbi e queste bimbe non vengano esclusi dalle classi”.

PAPA: ACCOGLIERE E INTREGRARE RIFUGIATI 

“Accogliere, accompagnare, sistemare, integrare”. Papa Francesco chiede a “ogni Paese di accogliere tanti rifugiati quanti ne puo’ integrare, educare, dare lavoro. Questo e’ il piano”, spiega il pontefice secondo quanto riporta il Sir. “Qui stiamo vivendo un’ondata di rifugiati che fuggono dalla guerra e dalla fame da tanti Paesi dell’Africa, da guerre e persecuzioni da tanti Paesi del Medioriente”. Poi, Francesco ha ricordato che “Italia e Grecia sono stati generosissimi” nell’accoglienza.

22 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»