AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Web Marketing Festival, il digitale al servizio delle sfide del presente e del futuro

ROMA – Il digitale, l’Internet delle Cose, la robotica, sono parole d’ordine del futuro che è già presente a tutti i livelli della nostra società, in ogni ambito, non solo quello lavorativo o aziendale: anche quello sociale. Proprio la sfera quotidiana, delle attività di ogni giorno sono già state stravolte – chi più chi meno – dal contributo originale di qualche startup innovativa o brand internazionale: che sia un e-commerce che digitalizza il modo di fare la spesa con un servizio di delivery personalizzato, la tuta Aura Powered Suite dotata di chip e sensori in grado di supportare i movimenti muscolari degli anziani, o che sia ancora un’app come NoMa, ideata da Tiziano Di Cara e Pif per combattere le associazioni criminali e mafiose, la società affronta delle sfide a cui il web e il digitale possono rispondere: “Presente!”.

Web Marketing Festival, le sfide

Proprio all’interno della vivace cornice del Web Marketing Festival – evento di formazione e approfondimento del tema del digitale a 360° in programma il 23 e 24 giugno al Palacongressi di Rimini – sarà possibile dare qualche risposta a queste “sfide umanitarie”, grazie alle numerose iniziative e progetti creati proprio su alcuni di questi temi: Mafia e Digitale, Immigrazione (OndeRoad) e Accessibilità del web sono le tre campagne di comunicazione che caratterizzeranno questa edizione dell’evento. Durante la due giorni di formazione a Rimini i partecipanti troveranno esperti e autorità del settore – tra cui la giornalista sotto scorta Federica Angeli, l’ideatore dell’app NoMa Tiziano Di Cara, i rappresentanti di alcune ONG coinvolte nelle polemiche online sugli sbarchi, i rappresentanti dell’Unione Italiana dei Ciechi e di IWA – ad affrontare e dare risposte alle tante domande che si nascondono dietro problematiche così calde e vive, partendo dal web come comune denominatore.

Web Marketing Festival, la rete come arma “gentile”

Temi e problematiche di primo piano per la società, dunque, e il digitale è l’orbita che ruota loro intorno. In quanto parte integrante delle vite di tutti, Internet veste infatti un ruolo da protagonista in ciascuno di questi ambiti: sono infatti circa 2 milioni in Italia, e una persona su cinque nel mondo, i disabili che ogni giorno sono ostacolati nella navigazione sul web a causa delle ancora tante barriere digitali che ne impediscono loro un uso inclusivo. Una Rete più accessibile, sì, ma anche più sicura e come un’arma “gentile” in grado di poter contrastare il cyber crimine e quelle organizzazioni mafiose che la DIA (Direzione Investigativa Antimafia) ha definito “campioni digitali”.

Web Marketing Festival, una formazione di qualità

“Passo dopo passo, stiamo costruendo un evento che si propone non solo come un’occasione unica per la formazione dei professionisti del web marketing, ma anche come luogo e strumento di interazione tra mondi diversi e al contempo connessi al digitale. Le oltre 6000 presenze registrate fino a oggi sono motivo di grande soddisfazione per tutto il nostro team – spiega Cosmano Lombardo, founder del Web Marketing Festival. Quest’anno siamo riusciti ad ampliare ulteriormente l’offerta formativa del Festival, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti formazione di qualità e la più completa possibile, unita ad una visione “globale” sugli effetti che la rivoluzione digitale in atto ha sulle diverse sfere della società italiana”.

Web Marketing Festival, il digitale per la sanità

Il digitale, dunque, si sta affermando in ogni settore, e quello sanitario non fa eccezione! Ma come fare per riuscire a sfruttare le opportunità che i processi di innovazione contemporanea offrono? Come valorizzare il ruolo del medico migliorando la soddisfazione del paziente? A queste e a tante altre domande risponderà la sala sala Digital Health proposta dal Web Marketing Festival in collaborazione con Medi K. L’ingresso è riservato ai professionisti sanitari ed è sufficiente prenotare il proprio posto sul sito del Festival per poter accedere. La partecipazione agli speech garantisce 5 crediti formativi E.C.M. ai presenti.

 

22 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988