Cardinal Vallini: “Auguri a Raggi, il suo compito è arduo”

cardinale-agostino-vallini-vicariato-romaROMA –  “Non ho conosciuto, se non attraverso i media, il nuovo sindaco. Mi dicono che questa sera ci sarà e sono molto onorato di salutarla. Le ho inviato un messaggio di auguri perché chiamata a svolgere un compito arduo, impegnativo e promettente. Credo che tutti dobbiamo augurare che sindaco svolga al meglio la sua missione”. Lo dice,  a margine della presentazione di un concerto legato al Giubileo, il cardinal vicario della Diocesi di Roma, Agostino Vallini, ha parlato con l’agenzia di stampa Dire del neo sindaco Virginia Raggi.

“CHIESA PAGA IMU, RISPETTARE PATTI” – “I principi della responsabilità del pagamento dei tributi competono a tutti e dunque anche alla Chiesa. Io posso dire che il Vicariato di Roma così come il Vaticano e la Santa sede, perché il termine Chiesa è molto generico, pagano i tributi di ciò che viene svolto in strutture che non sono direttamente attinenti. Sono convinto che il nuovo sindaco, nel rispetto delle norme dei patti internazionali, si renderà conto che tutto ciò che è riconosciuto alla Chiesa debba essere riconosciuto”. Il Movimento Cinque stelle, nel corso della campagna elettorale di Virginia Raggi, ha presentato la proposta di far pagare l’Imu alle strutture di proprietà della Chiesa in cui si svolgono attività commerciali.  “Se c’è qualche soggetto ecclesiastico in qualche modo afferente alla Chiesa che è chiamato a pagare e non paga, il sindaco fa bene se lo fa pagare”, conclude Vallini.

 

 

22 Giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»