Congresso famiglie Verona, Crimi: “Tolgano subito il logo, lo avevamo già chiesto a Fontana”

Crimi ha dato ordine che il logo della Presidenza del Consiglio dei ministro sparisca da tutti i volantini, cartelloni e altri materiali pubblicitari del Congresso mondiale delle famiglie di fine marzo a Verona
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sulla questione del logo per l’evento del ‘Congresso mondiale delle famiglie’ è opportuno fare un po’ di chiarezza. Già in data 15 marzo il dipartimento per l’Informazione e l’editoria comunicava al dipartimento per la Famiglia l’assenza di presupposti per l’utilizzo del logo della Presidenza del Consiglio dei ministri nell’ambito della manifestazione”. Lo scrive su facebook Vito Crimi, sottosegretario con delega all’Editoria.

LEGGI ANCHE: Congresso famiglie Verona, Don Ciotti: “Una vergogna”

“Pensavo che ministro Fontana agisse, ma non è successo”

Confidavo che il ministro Fontana ne traesse le dovute conclusioni– aggiunge-, ma ciò non è avvenuto. Mi risulta, infatti, che gli organizzatori dell’evento continuino ad utilizzare il logo della Presidenza del Consiglio. Ora, alla luce dell’approfondita istruttoria e della valutazione dei molteplici profili non solo di natura tecnica ma anche politica, ho dato disposizioni al capo dipartimento affinché le nostre determinazioni siano comunicate direttamente agli organizzatori, invitandoli a rimuovere il logo istituzionale da tutto il materiale informativo prodotto, sia in formato cartaceo che per la diffusione via web”.

ORGANIZZATORI WCF: STIAMO CAMBIANDO IL LOGO

“Abbiamo ricevuto la diffida ad utilizzare il marchio di Palazzo Chigi proprio ora. Il cambio del logo è in corso e in più siamo orgogliosi di annunciare il Patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia”: hanno dichiarato Antonio Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vicepresidente del XIII Congresso Mondiale delle Famiglie che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo 2019.

LEGGI ANCHE:

 Di Maio contro convegno famiglie Verona: “Nessun 5 stelle ci andrà”. Organizzatori: “È da querela”

Congresso famiglie Verona, il segretario del Vaticano Parolin: “Siamo d’accordo sulla sostanza”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»