Ecco chi sono i parlamentari eletti in Umbria

ROMA – Sono in tutto 16 i parlamentari dell’Umbria che approderanno nella XVIII legislatura. Alla Camera ci saranno 2 deputati del Movimento 5 stelle, 2 del Partito democratico, 2 di Forza Italia, 1 di Fratelli d’Italia, 2 della Lega. Al Senato 1 senatore M5s, 2 del Pd, 1 di Forza Italia, 1 di Fdi e 2 della Lega.

Eletti CAMERA

  • PD

ANNA ASCANI, deputata uscente Commissione Cultura. Dal luglio 2017 è responsabile del Dipartimento Cultura del Partito democratico. Nata a Città di Castello (Perugia), il 17 ottobre 1987. Laurea in filosofia teoretica, morale, politica ed estetica.

WALTER VERINI, deputato uscente Commissione Giustizia. Giornalista, ha lavorato all’Unità e diretto numerose testate radiotelevisive nella sua Regione. Ha ricoperto vari incarichi amministrativi e politici nel Pdi, Pds, Ds e nell’Ulivo. Nato a Città di Castello (Perugia), il 17 gennaio 1956. Diploma di liceo classico.

  • M5S

TIZIANA CIPRINI, deputata uscente Commissione Lavoro. Dipendente pubblico presso la Regione Umbria. Nata a Perugia, il 4 febbraio 1976.Laurea in psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Master di secondo livello in scienze forensi; Dipendente pubblico.

FILIPPO GALLINELLA, deputato uscente Commissione Agricoltura. Ingegnere gestionale, già candidato alla presidenza della Regione Umbria nel 2010. Nato a Firenze, l’11 ottobre 1979. Laurea in ingegneria meccanica; Dipendente di azienda privata.

  • LEGA

VIRGINIO CAPARVI, programmatore informatico, vice segretario nazionale per l’Umbria.

RICCARDO MARCHETTI, eletto nel collegio di Foligno. Consigliere e capogruppo Lega Nord in Consiglio comunale a Foligno. Nato a Umbertide l’8 Maggio 1987.

  • FORZA ITALIA

CATIA POLIDORI, deputata uscente Commissione Attività produttive, imprenditrice del settore costruzioni . Nell’ultimo governo Berlusconi è stata sottosegretaria allo Sviluppo economico e vice ministro con delega al Commercio estero. Nata a Città di Castello (Perugia), il 3 luglio 1967. Laurea in economia bancaria, Dottorato di ricerca in scienze della formazione.

RAFFAELE NEVI, eletto nel collegio di Terni. Capogruppo Fi in Consiglio regionale. Imprenditore agricolo, laureato in Scienze politiche.

  • FDI

EMANUELE PRISCO, eletto nel collegio di Perugia. Assessore all’urbanistica del Comune di Perugia. Nato a Perugia il 23 novembre 1977. Laureato in giurisprudenza e avvocato. Funzionario dei Vigili del Fuoco presso la sede di Perugia.

Eletti SENATO

  • PD

NADIA GINETTI, senatrice uscente membro della Commissione Giustizia e Commissione Politiche Ue. Sindaca del Comune di Corciano (Pg) per due mandati. Nata il 25 febbraio 1969 a Perugia. Laureata in Scienze Politiche, con indirizzo Politico Internazionale. Appartenente al corpo di polizia penitenziaria.

LEONARDO GRIMANI. Perito elettronico, sindaco di San Gemini (Terni), membro della Direzione regionale Pd Umbria. Laureato in economia.

  • M5S

STEFANO LUCIDI, ingegnere, senatore uscente Commissione Affari esteri e tesoriere uscente del gruppo 5 stelle al Senato. Nato il 20 giugno 1969 A Spoleto (Perugia) .

  • LEGA

LUCA BRIZIARELLI, responsabile aree tematiche Lega Nord Umbria e consigliere comunale a Passignano.

DONATELLA TESEI, eletta nel collegio di Terni. Sindaco di Montefalco (Pg). Nata a Foligno nel giugno 1958. Avvocato Cassazionista e membro del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Spoleto. Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Città per la Fraternità ed è consigliere del GAL Valle Umbra e Sibillini.

  • FORZA ITALIA

FIAMMETTA MODENA, avvocato nel settore civile e commerciale e titolare di studio legale. Nata a Perugia il 20 Giugno 1965. Ricopre il ruolo di responsabile enti locali all’interno del direttivo regionale di Forza Italia Umbria. A livello nazionale è responsabile del Dipartimento per la cooperazione sociale e il welfare.

  • FDI

FRANCESCO ZAFFINI, eletto nel collegio di Perugia. Ex consigliere regionale nella provincia di Pesaro e Urbino. Portavoce regionale di Fratelli d’Italia. Ha studiato Scienze politiche. Nato a Spoleto il 9 marzo 1955.

22 Marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»