Pomezia, due arresti per droga. Sequestrate 484 piante di marijuana

ROMA – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia, nella serata di ieri, hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio per il contrasto all’illegalita’ nel territorio del Comune di Pomezia.
Nel corso dei servizi predisposti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 64enne pometino, incensurato, per coltivazione di sostanze stupefacenti. L’uomo, che abita in un’area rurale del comune di Pomezia, e’ stato scoperto mentre stava coltivando una serra di circa 15 mq, nel terreno pertinente alla sua abitazione. All’interno della serra sono state rinvenute 484 piante di marijuana, 248 di un’altezza compresa tra i 20 ed i 45 cm, mentre le restanti 236 erano state da poco piantate ed avevano un’altezza inferiore ai 15 cm. L’uomo e’ stato trattenuto agli arresti domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo.
A Torvaianica, invece, i Carabinieri della Stazione di Torvaianica hanno arrestato un 37enne del posto, con precedenti, trovato in possesso di 73 g di hashish, in parte gia’ suddivisi in dosi, 40 g di cocaina ed il materiale usato per il confezionamento delle singole dosi. L’uomo e’ stato controllato dai militari di pattuglia sotto la sua abitazione e nel corso della perquisizione domiciliare e’ stato trovato in possesso, occultata in alcuni mobili della casa, della sostanza stupefacente. Il 37enne e’ stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa di processo con rito direttissimo. Nel corso dei controlli sono state identificate inoltre 60 persone di cui 30 con precedenti e sono stati controllati 10 esercizi commerciali.

22 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»