Friuli Venezia Giulia

Impresa, Bolzonello visita l’azienda ‘Pinosa’

20130702185241006_BolzonelloProvinceOOSSTRIESTE – “Il nostro sistema delle piccole e medie imprese è un sistema straordinario, forse irripetibile, perché spesso può vantare, all’interno delle nostre aziende, tutte le fasi principali della filiera di produzione: dalla progettazione, alla realizzazione, alla commercializzazione dei prodotti anche all’estero”. Lo ha ribadito il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive, Sergio Bolzonello, in occasione della visita a Tarcento, alla Pinosa Srl, azienda impegnata nella progettazione e realizzazione di impianti, di ogni dimensione, per la lavorazione del legno ma anche per la produzione di gas da biomassa per scopi energetici.
Ogni prodotto di quest’azienda – commenta Bolzonello – nasce dall’esigenza di ciascun cliente attraverso l’impegno dei diversi reparti dello stabilimento: da una progettazione di altissimo livello a un processo di innovazione continuo realizza macchinari unici”.
“Ed è un esempio di ‘made in Friuli Venezia Giulia’ – prosegue – che è un biglietto da visita della nostra realtà, e rappresenta un vanto per la nostra economia”.
La Pinosa è un’azienda che, come ha ricordato il titolare Mauro Pinosa, esporta circa il 90 per cento delle sue produzioni, e utilizza materiali e componenti per buona parte reperiti o realizzati nel Friuli Venezia Giulia.
Essa rappresenta, anche per questo, ha aggiunto Bolzonello, un esempio di sistema, di filiera che si autoalimenta, e che crea al suo interno i presupposti per la tenuta sui mercati, e occupazionale.
Un esempio virtuoso, di innovazione, ha proseguito il vicepresidente, che simboleggia l’essenza di un modello Friuli Venezia Giulia che sta valicando i confini della crisi, per dare certezza all’economia regionale.
Un modello che, come ha concluso Bolzonello, la stessa azienda intende porre in evidenza attraverso la scelta dei colori impiegati per tutte le principali produzioni: si tratta del giallo e azzurro, che sono quelli del Friuli Venezia Giulia.
 La Pinosa S.r.l., una trentina di dipendenti, realizza anche macchinari che operano nella prima lavorazione della biomassa legno, per scopi energetici.
   Si tratta di impianti fissi, da installare negli stabilimenti industriali; ma anche di impianti di dimensioni molto più piccole, quasi completamente automatizzati, che si possono facilmente trasportare o anche trainare nei pressi del luogo di lavorazione, che spesso coincide con quello della raccolta del legname.

22 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»