Terra dei Fuochi. Al via contest fotografico per far rinascere un angolo di Campania - DIRE.it

Campania

Terra dei Fuochi. Al via contest fotografico per far rinascere un angolo di Campania

terra dei fuochiNAPOLI – Una chiamata all’azione della società civile, a partire dai ragazzi delle scuole, per mostrare che anche con il piccolo gesto di ognuno di noi e’ possibile scrivere un futuro diverso per questa terra. Prende il via il contest fotografico “RiScatta la Terra dei fuochi” l’iniziativa che ti permette con una fotografia di regalare nuova vita ad uno dei Comuni della Terra dei fuochi grazie alla gomma da riciclo degli pneumatici fuori uso. L’iniziativa e’ legata al Protocollo per la raccolta straordinaria degli pneumatici abbandonati nelle Province di Napoli e Caserta, firmato da Ministero Ambiente, incaricato del Ministro degli Interni per la Terra dei Fuochi, Prefetture e Comuni di Napoli e Caserta ed Ecopneus, che dal 2013 ha gia’ consentito di rimuovere dalle strade l’equivalente in peso di 1.000.000 pneumatici da autovettura, assicurando un corretto riciclo e scongiurando ogni rischio di abbandono nel territorio.

   Per partecipare al contest, organizzato in media partnership con il quotidiano Il Mattino, e’ necessario scattare una fotografia che simboleggi le bellezze e le qualita’ del territorio campano e inviarla insieme alla proposta di uno spazio pubblico da riqualificare in uno dei Comuni della Terra dei fuochi: un parco pubblico poco curato puo’ colorarsi di una nuova veste, uno spiazzo privo di sedute e spazi di gioco puo’ diventare un nuovo luogo di aggregazione, un”area gioco per bambini ritornare ad avere una pavimentazione antitrauma sicura e confortevole.

   Attenzione anche a giovani e giovanissimi, con il coinvolgimento delle scuole primarie e secondarie del territorio con il contest “Terra dei fuochi, terra di bellezza” che si affianca alle attivita’ in classe condotte dagli educatori di Legambiente. Anche in questo caso i ragazzi sono chiamati a produrre uno scatto fotografico ed un messaggio di legalita” e speranza per la loro terra.

La classe vincitrice vedra’ il proprio impianto sportivo scolastico riqualificato con la gomma da riciclo, mentre alla seconda e terza classificata andranno degli arredi urbani per interno/esterno sempre in gomma riciclata. Come con la scelta di ognuno di noi di acquistare sempre regolarmente gli pneumatici possiamo assicurare loro un corretto riciclo ed evitare che vengano abbandonati nel territorio, cosi” con una fotografia si puo” contribuire concretamente a dare nuova vita alla tua terra. Le foto dovranno essere inviate dal 1° al 18 marzo sul sito www.ioscelgolastradagiusta.it

22 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»