VIDEO | De Luca: “Assumiamo 7600 nuovi dipendenti per la sanità in Campania”

Lo ha annunciato il presidente della Regione e commissario alla sanità campana, Vincenzo De Luca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Ho firmato i decreti per il piano per il personale sanitario di tutte le Asl e aziende ospedaliere della Regione, approvando, quindi, l’assunzione di 7600 dipendenti per la sanità della Campania“. Lo ha annunciato il presidente della Regione e commissario alla sanità campana, Vincenzo De Luca, intervenendo a margine della presentazione in sala giunta dell’iniziativa ‘Adotta un filosofo’.
“Nella misura massima del 50% – ha sottolineato il governatore – stabilizziamo i precari, che saranno all’incirca 1500. Per il resto, avremo altre 5500-6000 nuove unità di medici, infermieri, amministrativi e tecnici da assumere. A me pare davvero un risultato storico per la nostra Regione: affronteremo con maggiore respiro le tante emergenze che abbiamo”.
De Luca ha colto l’occasione per lanciare un allarme sulle difficoltà di reclutamento dei clinici in alcuni settori. “In questo periodo – ha spiegato – si fa fatica a fare i concorsi per i medici dei pronto soccorso. Semplicemente perché nessuno partecipa. C’è penuria di medici in alcuni campi e queste nuove assunzioni ci permetteranno di affrontare positivamente questi problemi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

22 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»