AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Lunedì a Strasburgo Consiglio d’Europa su terrorismo e migranti. Ci sarà anche San Marino

SAN MARINO – Lotta al terrorismo internazionale e migrazioni clandestine: sono tra i punti all’ordine del giorno della prima sessione dell’anno dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, cui parteciperà anche la delegazione sammarinese. A rappresentare il parlamento del Titano saranno infatti Paride Andreoli, Ps, Gerardo Giovagnoli, Psd, e Augusto Michelotti, Su, impegnati all’appuntamento di Strasburgo in agenda per la prossima settimana, da lunedì 25 a venerdì 29 gennaio.

Mar Egeo, Grecia – Greenpeace insieme a MSF durante un’operazione di salvataggio di migranti diretti in Europa. ©Will Rose/MSF/GreenpeaceIn apertura dei lavori, l’Assemblea eleggerà il proprio presidente per un mandato annuale e si esprimerà sulle richieste di due dibattiti d’urgenza, appunto uno in materia di lotta al terrorismo internazionale e l’altro sul funzionamento delle istituzioni democratiche in Polonia. Tra gli altri commi all’ordine del giorno: la crisi migratoria in Europa con riferimento ai fenomeni di migrazioni clandestine, la situazione dei territori occupati in Azerbaijan, le normative che regolano l’accesso all’istruzione e la corruzione in ambito giudiziario. Interverranno in plenaria il Ministro degli Affari Esteri della Bulgaria, Daniel Mitov, nella prima comunicazione semestrale in qualità di Presidente di turno del Comitato dei Ministri, il Presidente della Bulgaria Rossen Plevneliev e gli Ecc.mi Capitani Reggenti Lorella Stefanelli e Nicola Renzi, in visita ufficiale all’Assemblea Parlamentare.

22 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988