AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Roma, crollo in un palazzo al Flaminio: nessun ferito

ROMA –  Crollo nella notte a Roma dei piani più alti di un palazzo in piazza Gentile Da Fabriano, sul lungotevere Flaminio.

E’ successo intorno alle 3, e non ci sono stati feriti. Un’inquilina, infatti, avrebbe sentito scricchiolii e rumori strani, segnalando la cosa ai Vigili del fuoco e alla Polizia locale di Roma Capitale.

I pompieri, intervenuti sul posto, hanno quindi sgomberato lo stabile. Al momento del crollo, avvenuto poco dopo, non c’era nessuno. Tra le cause possibili, una serie di lavori in corso in alcuni appartamenti. Parte del palazzo resta pericolante.

Si è resa quindi necessaria, ha fatto sapere la Polizia locale di Roma Capitale, “la chiusura di lungotevere Flaminio, in particolare nel tratto che va da piazza Gentile da Fabriano a a ponte duca D’Aosta (stadio Olimpico): l’area è stata interdetta alla circolazione veicolare, e sono state istituite opportune chiusure del tratto interessato.

Per limitare al massimo l’intenso traffico che si verrà a creare, la Polizia locale invita i cittadini a percorrere strade alternative, in particolare è opportuno deviare il percorso come segue: per i veicoli che provengono da sud, ossia da lungotevere delle Navi, spostarsi prima possibile verso il quartiere Prati attraversando il Tevere o dall’altro lato (Belle Arti/Flaminia/Parioli/Auditorium); per veicoli che provengono da Nord (Ponte Milvio) spostarsi prima possibile sul lato di via di Tor di Quinto/stadio Olimpico”.

22 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988