Ascoli Piceno, per le famiglie con 3 figli minori bonus di 141 euro

ASCOLI PICENO – Il Comune di Ascoli Piceno, nell’ambito delle misure in materia di politiche sociali previste dall’artico 65 della legge 448 del 23 dicembre 1998, ha reso noto ufficialmente che per il 2016 è concesso un assegno di 141,30 euro per 13 mensilità in favore dei nuclei familiari “composti da cittadini italiani e dell’Unione europea residenti, cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo nonché familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, cittadini stranieri in possesso dello status di rifugiati politici o di protezione sussidiaria, con tre o più figli tutti con età inferiore ai 18 anni, che risultino in possesso di risorse economiche non superiori al valore dell’indicatore della situazione economica equivalente a 8.555,99 euro”.

Il diritto all’assegno per il nucleo familiare decorre dall’1 gennaio dell’anno in cui si verificano le condizioni prescritte dalla legge, salvo che il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, concernente la presenza di almeno tre figli minori nella famiglia anagrafica del richiedente, si sia verificato successivamente. In quest’ultimo caso decorre dal primo giorno del mese in cui il requisito si è verificato. L’assegno per il nucleo familiare è concesso con provvedimento del Comune, dopo avere calcolato la situazione economica del nucleo familiare dell’interessato, ed erogato dall’Inps.

21 Dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»