Da senatori M5s, Si e Forza Italia mozione di sfiducia per Poletti: "Inadeguato al suo ruolo" - DIRE.it

Politica

Da senatori M5s, Si e Forza Italia mozione di sfiducia per Poletti: “Inadeguato al suo ruolo”

ROMA – E’ stata depositata questa mattina al Senato una mozione di sfiducia nel confronti del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti, firmata dai senatori di Sinistra italiana, del Movimento 5 Stelle, della Lega nord e di alcuni senatori del Gruppo Misto. Lo rende noto un comunicato dell’ufficio stampa di Sinistra italiana al Senato. Il Ministro, è scritto nella mozione di sfiducia, “ha nelle ultime settimane dato riprova di un comportamento totalmente inadeguato al suo ruolo, esprimendosi in più di un’occasione con un linguaggio discutibile e opinioni del tutto inaccettabili”.

In particolare, la mozione di sfiducia ricorda la dichiarazione “inaccettabile e che compromette la libertà di voto dei cittadini” del ministro Poletti sulla possibilità di evitare il referendum sul Jobs Act grazie allo scioglimento delle camere e alla convocazione delle elezioni politiche, e le “affermazioni gravissime” dello stesso Ministro sui giovani italiani costretti a cercare lavoro all’estero.

LEGGI ANCHE:

Poletti si scusa: “Sto male, so di aver sbagliato”. I giovani replicano

‘Caso Poletti’ tra i Giovani Dem: “Lavori, non parli a vanvera”

E se Poletti avesse ragione? Boban Pesov racconta i #giovanimerda / VIDEO

21 dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»