"Firme false anche a Bologna", ora i grillini querelano - DIRE.it

Emilia Romagna

“Firme false anche a Bologna”, ora i grillini querelano

BOLOGNA – Sulle presunte firme false a Bologna, i Cinque stelle reagiscono querelando. Lo fanno sapere gli stessi esponenti M5s sotto le Due Torri, dopo che la deputata Pd Alessia Morani ha sollevato l’argomento con un tweet. “Su #firmefalse c’è anche Bologna. Ma anche in questo caso c’è un silenzio assordante dei vertici #M5S…”, ha scritto oggi Morani a commento di un articolo di stampa.

“Apprendiamo come ancora una volta il M5s di Bologna venga associato a vicende riguardanti una presunta raccolta di firme false da esponenti del Partito Democratico e da una certa stampa”, fanno sapere i Cinque stelle. “Stanchi di risultare oggetto di attacchi non supportati da fatti o riscontri ma soltanto da ‘sentito dire’, abbiamo provveduto a dare mandato ai nostri legali al fine di querelare tutti coloro che continueranno ad accostare il gruppo di Bologna al menzionato comportamento illecito”.

LEGGI ANCHE

M5s e firme false, il Pd attacca: “Siamo a Grillopoli”. E il tour salta Palermo

L’ex grillina Pinna entra in Scelta Civica e accusa: “Firme false nelle proposte di legge M5s”

21 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»