Grillo: “Il capo dello Stato ha troppi poteri, serve riforma”

ROMA – “Dovremmo togliere i poteri al capo dello Stato, dovremmo riformarlo. Il vilipendio… un capo dello Stato che presiede il Csm, capo delle forze armate. Non è più in sintonia col nostro modo di pensare”. Così Beppe Grillo, parlando dal palco di Italia cinque stelle.

MARTINA: GIU’ LE MANI DAL CAPO DELLO STATO

Il comico miliardario prenda in giro chi vuole, non c’è alcun problema a farsi due risate al circo di domenica, ma lasci stare la Costituzione e il ruolo di garanzia del Quirinale. Il Capo dello Stato non si tocca caro Grillo”. Così il segretario del Partito democratico, Maurizio Martina.

Leggi anche:

21 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»