Ecco Cyberplant, natura e tecnologia in mostra a Roma

ROMA – Parte un nuovo viaggio tra natura e tecnologia: dal 3 novembre, infatti, presso ‘Technotown‘, la ludoteca tecnologico-scientifica di Villa Torlonia, sarà inaugurata la nuova sala ‘CyberPlant‘, uno spazio per i ragazzi dedicato interamente a natura e biodiversità, che offrirà ai visitatori sei nuovi percorsi ludico-didattici. La presentazione della sala è stata fatta questa mattina in conferenza stampa a Villa Torlonia.

Il Progetto è promosso in collaborazione con l’Accademia Nazionale delle Scienze, il Dipartimento Scienze della Vita dell’Università di Trieste, il Dipartimento di Biologia Ambientale della Sapienza Università di Roma e l’Anisn-sezione Lazio, nel contesto della Infrastruttura Europea LifeWatch. Nello spazio ‘CyberPlant’, i giovani ‘techno-scienziati’ verranno trasportati nel mondo della botanica attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie- stampante 3d, sensori che analizzano lo stato di vita delle piante, termocamera per analizzare la vegetazione ad altre lunghezze d’onda, stop motion che segue l’evoluzione di una pianta- e sfruttando anche i propri strumenti tecnologici come smartphone e tablet per un viaggio tra flora, tecnologia e meteorologia. Presenti anche una sezione dedicata coltura idroponica, una alla meteorologia e la ricostruzione di un ecosistema in bottiglia. All’interno di CyberPlant si potrà anche incontrare la pianta parlante ‘Technomaranta’. Attraverso un sensore di umidità, temperatura e luminosità sarà possibile avere un monitoraggio completo della pianta ma, grazie ad un collegamento in tempo reale su Twitter, sarà lei stessa a dire quando ha bisogno di acqua, luce o fertilizzante. Non solo: sarà disponibile anche una postazione multimediale che offre un database di tutte le specie presenti nelle Ville e Parchi storici di Roma. Articolati ed innovativi, infine, i sei percorsi offerti a famiglie, singoli partecipanti e studenti: dai sensori e la programmazione di piccoli robot alla costruzione di oggetti 3d, dal mondo degli effetti speciali del cinema alla ‘musica robotica’, fino alla web radio Radio Technotown.

Technotown, centro unico e all’avanguardia nel panorama dei progetti di ‘edutainment’ italiani, sin dal 2006 è ospitato all’interno del Villino Medioevale di Villa Torlonia. Destinato a bambini e ragazzi dai 4 anni in su, è promosso dall’Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche, Formazione, Gioventù, Sviluppo Periferie con la collaborazione di Fondazione Roma. La gestione è affidata a Zètema Progetto Cultura. La struttura comprende nove sale, dove i giovani ospiti imparano ad interagire con tecnologie sofisticate attraverso giochi ed esperienze ad alto contenuto educativo, tra proiezioni tridimensionali, giochi di gruppo, realtà virtuali ed interattive.

21 Ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»