San Marino

Cultura, Titano incorona il talento internazionale

smpianista

SAN MARINO – Il re della VII edizione del concorso pianistico internazionale e’ Lukasz Krupinski, giovane polacco di 24 anni. È stato infatti incoronato al Teatro Nuovo di Dogana, nella finale del concorso organizzato dall’associazione Allegro Vivo, in collaborazione con l’Istituto musicale sammarinese e con il sostegno della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio.

Nel corso della serata i tre finalisti, accompagnati dall’Orchestra sinfonica di San Marino diretta dal maestro Francesco Ommassini, si sono sfidati con brani molto impegnativi della letteratura per pianoforte e orchestra. La commissione ha quindi definito i piazzamenti: il terzo premio e’ andato al tainawese ShenMeng-Sheng, mentre l’ucraino Chong Dmytroucraino si e’ aggiudicato il secondo posto. Krupinsky ha fatto un vero e proprio poker di premi: oltre al primo posto del concorso internazionale, ha conquistato il premio del pubblico, il premio assegnato dall’orchestra e quello della critica. La borsa di studio per ragazzi fio a 15 anni e’ andata invece a Lee Chuan Henr dall’Australia, classe 2002.

21 settembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»