AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Articoli

Rassegna stampa di venerdì 21 agosto 2015

A cura di Monica Macchioni

 

Repubblica, p8. Sciopero e lavoro, il governo rilancia.

Repubblica, p8.n intervista a STEFANO DOLCETTA (Confindustria): il contratto nazionale non deve essere abolito

Repubblica, p8. Intervista a MAURIZIO LANDINI (FIOM): protestare è un diritto sulle soglie discutiamo.

Repubblica, p16. Cl fa quadrato su Galantino, Alfano avverte: “ma lui ci rispetti”. Il segretario  Cei interviene al Meeting dopo la bufera sui “furbi e cooptati”

Repubblica, p16. Intervista a FAUSTO BERTINOTTI. La sinistra impari dalla Chiesa la politica oggi è miserabile. Ogni volta che il potere è sottoposto a una criticare tende a delegittimare la critica stessa

Repubblica, p17. Guerini in bilico Renzi punta a rivoluzionare la segreteria. Per il vice un incarico al governo BONACCINI e MIGLIORE in campo per gestire l’organizzazione.

Repubblica, p20. Intervista a GIOVANNI PUGLISI, presidente della Commissione italiana per l’Unesco. Il Califfato minaccia la civiltà, come i nazisti nel ’39.

IL TEMPO, prima. Così muore un Casamonica. Amen. Banda, carrozzza e Rolls Royce per i funerali del boss a Roma. SINDACO, PREFETTO e QUESTORE. NESSUNO SAPEVA NIENTE

IL TEMPO, prima. Il maxiprocesso di Mafia Capitale. Al Via il 5 Novembre. Ecco i 59 imputati tra politici, imprenditori e manager.

IL TEMPO, p2. Lusso e droga, cosi il clan controlla Roma. Estorsioni, corruzione e riciclaggio tra i reati contestati ai rom-abruzzesi. Legami con i politici e capi clan vicini alla storica Banda della Magliana. Ville e macchine. Nelle loro case pro, gioielli e auto di grossa cilindrata. Tra i tantissimi familiari anche pugili professionisti.

 

 

IL TEMPO, p6. Sull’accoglienza la Lega sfida il Papa. Nuovo scontro sui migranti. Bergoglio invoca misericordia per chi chiede aiuto. L’arresto di un presunto stupratore senegalese scatena Salvini: “pietà anche per lui?”. L’eurodeputato Buonanno: la Chiesa si è africanizzata e vuole lo stesso per l’Europa

IL TEMPO, p6. Intervista al Ciellino MARIO MAURO. Politica incapace di cogliere il richiamo alla persona umana. Positivo avere invitato a Rimini VIOLANTE e BERTINOTTI. Così non saranno tutti renziani. Assenza del centrodestra. Lo spirito del meeting è sempre rapportarsi con le istituzioni. L’harem di Galantino? Basta guardare il Pd…

IL TEMPO, p7. Bufera sul grillino al Meeting. Ma lui: ci sarò. Alcuni attivisti hanno proposto l’espulsione del parlamentare.

IL TEMPO, p7. A Rimini è il giorno di Galantino. Gasparri: “è uno spot per l’ateismo”. Ieri l’apertura con il messaggio di Ban Ki-moon. Renzi atteso per martedì 25. La frase delle polemiche. Politica piccolo harem di cooptati e furbi

IL TEMPO, p7. E il Pd si fa lavare i piatti dai profughi. La Lega denuncia: “alla Festa dell’Unità di Reggio Emilia utilizzano gratuitamente i migranti”. La replica. E’ un progetto proposto dalla coop che li ospita

IL TEMPO, p8. Sì di STORACE e CASAPOUND, il blocco sarà neroverde. Dopo la Meloni tutta la destra si ricompatta con la Lega. Salvini pressa Silvio: “gli spiegherò la protesta e ci sarà”. L’ex governatore. Chi si schiera contro il governo deve essere incoraggiato

IL TEMPO, p8. LANDINI: “non sarò prof per il Carroccio. Ma sono tanti i “sinistri” tentati da Matteo”. Bertinotti. La sinistra politica è morta. Non pratica più la lotta sociale.

IL TEMPO, p8. Il FRONT NATIONAL espelle JEAN MARIE LE PEN. Dopo mesi di guerra con la figlia Marine il vecchio fondatore paga le dichiarazioni antisemite.

IL TEMPO, p9. TSIPRAS SI DIMETTE, GRECI AL VOTO IL 20 SETTEMBRE. Il premier cerca un “mandato forte”. L’opposizione insorge:no a nuove elezioni. In diretta tv: “ho la coscienza a posto”. Intanto arriva la prima tranche del piano di salvataggio

IL TEMPO, p9. I big azzurri ai funerali di Bruno: ‘ci mancherai”. Berlusconi commosso. In Chiesa anche l’ex Fi VERDINI: “Ho perso un grande amico”

IL TEMPO, p11. La vergogna del videogame sui marò. Mentre i fucilieri attendono l’arbitrato sul web spopola il giochino per liberarli. L’autore: “Non volevamo offendere. Giusto che tornino in Italia? Non saprei”.

IL TEMPO, p11. Libri e documenti danneggiati. Montecitorio precisa: per i danni c’è l’assicurazione. Già richiesto altro edificio al Demanio che non ha risposto. Addio al magazzino allagato, la Camera trasloca

IL TEMPO, p14. MASSIMILIANO LENZI. L’ultima verità sul treno con l’oro di Hitler. POLONIA. Due ricercatori sostengono di averlo trovato ma vogliono il 10% del bottino. In Germania e in Polonia circola già una battuta: “Per una volta non è un italiano a chiedere il 10%”

IL TEMPO, p16. Percorso per i pellegrini fino a S.Pietro. A piedi da Castel S.Angelo alla Porta Santa attraverso via della Conciliazione. In piena attività la macchina organizzativa vaticana guidata da monsignor Fisichella.

IL TEMPO, p22. ALBERTAZZI, FESTA SUL PALCO PER I 92ANNI. L’attore: le ho provate tutte, ma in futuro voglio cantare in scena.

IL TEMPO, p22. MASSIMILIANO LENZI. Attacco frontale a Don Chisciotte. Uno scrittore spagnolo riscrive il capolavoro di Cervantes. Lo scopo? “Modernizzare la lingua”. Ma non serve a nessuno. Infuria il dibattito tra i critici, che gridano al sacrilegio, mentre il pubblico sembra apprezzare. La furbata. Mettere le mani su un classico è una scorciatoia per farsi notare

IL TEMPO, p23. MITA MEDICI E CALIFANO. “Quei 3 anni d’amore finiti per una bugia”. Sul palco rivivo questa storia. Di Franco mi manca la purezza”

Messaggero, prima. Grecia, Tsipras si dimette, voto anticipato a settembre.

Messaggero, prima. GIULIO SAPELLI. Crisi a sinistra. La mossa per liberarsi degli ultra. Tsipras si misura con la materia incandescente degli umori popolari con grande lucità ma anche eccessiva spregiudicatezza dopo aver vinto 3 battaglie importanti (la prima col referendum, poi nel Parlamento greco e la terza in quello tedesco). Vuole sfidare il suo partito stravincendo nelle elezioni che vuole indire a fine settembre

Messaggero, prima. MARIO AJELLO. La mafia padrona nella città distratta

Messaggero, prima. Casamonica, choc per i funerali da Padrino. Caos politico, ira Alfano. Accuse alla Chiesa

Messaggero, p2. Intervista a don GIANCARLO MATTEI. Era un criminale? Non lo sapevo ma non potevo tirarmi indietro. Cosa dovevo fare? La Chiesa non fa discriminazioni, io l’assoluzione la do a tutti

Messaggero, p7. Dalla dialisi alla risonanza la stretta sulle prestazioni. Arriva il decreto ministeriale che mette un freno agli accertamenti specialistici. Senza rischi documentati molte analisi potranno essere fatte solo a pagamento

Messaggero, p9. Scuola, eliminata solo 1 supplenza su 3. Nell’anno di transizione della riforma, ventimila cattedre potrebbero essere ancora coperte con incarichi temporanei.

Messaggero, p9. Intervista a DAVIDE FARAONE. Quella protesta è sbagliata, oggi la mobilità è inevitabile. Da sempre nella scuola ci si sposta al Nord, mia zia andò da Palermo ad Asti. Ai prof diamo un anno per organizzarsi

Messaggero, p9. Gli irriducibili del precariato: “boicotteremo anche i concorsi”.

Messaggero, p11. Senato, la guerra di Renzi ai frenatori. Riforme, nel mirino del premier e dei suoi la segreteria generale di Palazzo Madama e i funzionari: remano contro. Tensione anche con Grasso, che a settembre incontrerà Mattarella prima della ripresa dell’esame del disegno di legge. I sospetti della Maggioranza Dem: i tecnici hanno fornito assistenza alle opposizioni per gli emendamenti

Messaggero, p16. Strade, cinghiali killer: 3 morti in 10 giorni. “Sono oltre 1 milione” ieri nuovo incidente in Toscana. Le associazioni: crescita spropositata, a rischio campi e allevamenti. LA COLDIRETTI: LA SOLUZIONE? L’ABBATTIMENTO CONTROLLATO

Messaggero, p18. Il calo del petrolio mette la Russia in ginocchio. Mosca è entrata in un pericolosa recessione con il Pil crollato del 4,6 mel secondo trimestre. L’arrivo in massa del greggio iraniano rischia di peggiorare la situazione

Libero, prima. MAURIZIO BELPIETRO. Renzi getta la scuola nel caos. La resa ai precari. Di fronte alle proteste dei professori “deportati”, il premier si rimangia anche l’ultimo pezzo della già mutilata riforma: assunzioni rinviate di un anno, avanti con le supplenze. E a farne le spese, al solito, saranno gli studenti

Libero, prima. MARIO GIORDANO. No, comunisti NO. Scivolone di Salvini: LANDINI E VAROUFAKIS “maestri” della Lega

Libero, prima. ENRICO PAOLI. Roma si inchina al padrino rom. Una vera apologia della malavita. Ed e’ polemica: perche’ non li hanno fermati? I funerali show del boss Casamonica ultimo sfregio alla città

Libero, p4. GIANCARLO PERNA. Salvate il soldato Padoan dai folli progetti di Matteo. Il ministro dell’Economia è stretto tra la sua natura rigorista e le richieste di flessibilità di Renzi. E l’ultimo piano, appoggiare la Francia in chiave antitedesca, lo sta dilaniando

Libero, p5. Il governo corre al bancomat della benzina. Per finanziare la manutenzione delle strade, lo Stato devolverà una quota della accise all’Anas. Per Delrio è una partita di giro, rischia invece di diventare un balzello permanente come quello che paghiamo ancora per la guerra di Abissinia.

Libero, p6. Sulle tracce del Cavaliere. La tradizione azzurra non e’ morta. Ad agosto tutti in Costa Smeralda.

Libero, p12. CARLO PANELLA. Attacco Isis al cuore dell’Egitto. Al Sisi va a chiedere aiuto a Putin. Il 26 l’incontro a Mosca. Autobomba di fronte al palazzo della Sicurezza del Cairo: 29 feriti. I jihadisti del Sinai rivendicano. Le misure d’emergenza del presidente non funzionano.

Libero, p12. Colpo degli uomini-rana di Hamas. Catturato delfino-spia del Mossad. Intifada subacquea

Stampa, p3. Grecia, Tsipras si dimette. A settembre nuove elezioni.

Stampa, p3. Intervista a PRIMIKIRIS: ma il dissidente di Syruza attacca: ora la scissione è inevitabile. Esclusi dalle decisioni, fuori più di 60 dirigenti

Stampa, p5. I profughi siriani assaltano i treni. La Macedonia blinda la frontiera. La piccola stazione di Gevgelija diventa il nuovo muro in Europa

Stampa, p8. La minoranza Pd avverte Renzi. “Sulle tasse daremo battaglia”.

Stampa, p8. Intervista a ZANETTI. Le priorità sono altre, ma sulla prima casa si può trovare l’accordo. Manovra in deficit? Purchè ci siano i tagli.

Il manifesto, prima. ALBERTO BURGIO. Come rimuovere la cappa del senso comune. Le macerie del ventennio

Il manifesto, p4. Intervista a BARBAGALLO: cgil e cisl, è ora di federarci. Uniti rispondiamo all’attacco del governo. Renzi non tocchi il contratto nazionale

Corsera, p5. Intervista a FUCHS, vicepresidente CDU. Berlino: “per non nulla cambia, rispettino i patti o niente aiuti”. “Non credo che ci sia la possibilità che la Grecia esca dall’euro.

Corsera, . Poteri speciali e appalti rapidi. Il piano Giubileo del governo. Gabrielli guiderà una cabina di regia sul modello Expo, pronti altri 30 milioni

Corsera, p10. Firenze e i lavori per il G7, voci sul rischio di spostamento. Per il 2017 le ipotesi di Milano o della Maddalena. Ma Palazzo Chigi: non ci sarà nessun cambiamento. Possibile un decreto per accelerare le procedure dei lavori in città e in aeroporto

Corsera, p11. Alfano: sulle intercettazioni intesa vicina. L’ottimismo del ministro. Ma il responsabile Pd per la giustizia frena: non ci sono novità.

Corsera, p11. Le esequie dell’esponente Fi. L’addio del senatore BRUNO. Abbraccio BERLUSCONI-VERDINI

Corsera, p14. Egitto, sfida dei miliziani ad Al Sisi. Bomba contro la Sicurezza interna. Doppia rivendicazione per l’ordigno esploso Al Cairo: Black Bloc e Isis

Corsera, p15. Le Pen espulso dal Front National. Jean-Marie cacciato per volere della figlia Marine dalla formazione che aveva fondato nel ’72. I sentimenti familiari sacrificati all’ambizione di creare una forza politica della destra moderna.

Corsera, p36. Intervista a DAMIANO: “jobs act, nuovi controlli a distanza garantita la privacy alle tute blu. Accordo con Palazzo Chigi”. I timori dei sindacati per la vigilanza sulle impiegati

Corsera, p37. MARCO DE BENEDETTI con CARLYLE punta a Comdata

Avvenire, p11. Intervista a GALLETTI: Regioni, mettetevi subito in regola. Nuove multe? Pagate voi. E pensa a un commissario

Il Fatto, prima. Renzi abbiamo un problema. Ai conti mancano 10 miliardi. L’Europa concederà meno della metà della flessibilità che serve per ridurre le tasse

Il Fatto, prima. Da Riina alla rete Renzi-Adinolfi. Cacciato il capitano ULTIMO. “Basta indagini” l’Arma mette Ultimo con le spalle al muro. Comunicazione del generale DEL SETTE all’ufficiale che arrestò Riina e coordinava le inchieste del NOE. Nelle inchieste sulla coop rossa CPL Concordia anche l’intercettazione tra Renzi e Adinolfi

Il FATTO, p3. Intervista a BARBARA SPINELLI: l’alternativa era tra la morte e la morte… Almeno, dopo il golpe post moderno della Troika, ora la parola torna al popolo. Se l’Unione èquesta un posto in cui ci si divide tra Paesi forti e deboli, allora una maggiore integrazione non è certo una soluzione

IL FATTO, p5. TOTI, miracolo Grandi Opere: arruolato il delfino di Incalza. Paolo Emilio Signorini in Regione come segretario generale

IL FATTO, p6. La salma del boss sfila in carrozza

IL FATTO, p6. Teocon e atei devoti ora diventano mangiapreti. Oggi Galantino sarà al Meeting. Intanto partiti e giornali di centrodestra fanno a gara nell’attaccare i vescovi

IL FATTO, p9. Mineo, favori e assunzioni. E adesso Castiglione trema. Odevaine parla dell’appalto per il centro rifugiati siciliano. Il sottosegretario NCD è indagato

Il Fatto, p15. Il Cairo brucia, Al-Sisi chiede aiuto a Putin. Autobomba contro il Palazzo della Sicurezza nazionale. 29 feriti fra cui 6 agenti. E’ la replica alle leggi antiterrorismo

Il Fatto, p15. Spie e dittatori, tutte le consulenze di Cherie. La signora Blair. Come il marito, l’avvocato Booth si ritrova a fare affari con personaggi ambigui

Giornale, prima. VITTORIO FELTRI. Il caso della Bracciante Pugliese. Si muore come schiavi. Tutti sanno, nessuno parla (sindacati e preti inclusi)

Giornale, p6. Manovra, il pallottoliere passa a un bocconiano.

Giornale, p8 Salvini corteggia Berlusconi. Dagli azzurri NO alla serrata.

Giornale, p8. RENATO FARINA. Lo scippo ideologico del riposo domenicale

Giornale, p9. Dirigenti tutti bravi, l’Emilia gli regala 22mila euro di bonus. Bonaccini premia a pioggia i capiufficio. Forza Italia all’attacco: elargiti soldi anche a chi ha sbagliato nello scandalo Terre Emerse

Giornale, p15. Don Mazzi choc: Martina è vittima di una setta satanica. E’ una mamma normale. Aspetto in comunità lei e il suo piccolo.

MATTINO, prima. Il “cantiere Bassolino” va oltre i confini Pd

MATTINO, p5. Boss scomunicati, l’imbarazzo del Vicariato. Francesco più volte ha tuonato contro i signori dei clan, pesa la svista della Curia romana

MATTINO, p8. L’estate di Silvio, dal vulcano al caminetto della politica. Lontani i tempi dei party, ora arrivano DE GIROLAMO e SCHIFANI

 

21 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram