Fca: "Condizioni Marchionne peggiorate, Mike Manley nuovo amministratore delegato"

Politica

Fca: “Condizioni Marchionne peggiorate, Mike Manley nuovo ad”

ROMA – E’ Mike Manley il nuovo amministratore delegato di Fca che succede a Sergio Marchionne. Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione. E’ quanto si legge sul sito di Automotive News Europe.  Come previsto, per il nuovo ad di Fca il Consiglio ha optato per una scelta interna: Manley era responsabile del brand Jeep. 

FCA: CONDIZIONI MARCHIONNE PEGGIORATE, NON POTRÀ RIPRENDERE ATTIVITÀ

Marchionne, fino ad oggi  presidente e ad di Ferrari, presidente di Cnh e amministratore delegato di Fca, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico nel mese di giugno ed è tuttora ricoverato in ospedale. Da una nota della Fca si apprende che le sue condizioni di salute sono peggiorate: “In riferimento alle condizioni di salute di Sergio Marchionne, Fiat Chrysler Automobiles comunica con profonda tristezza che in settimana sono sopraggiunte complicazioni inattese durante la convalescenza post-operatoria del Dr. Marchionne, aggravatesi ulteriormente nelle ultime ore. Per questi motivi il Dr. Marchionne non potrà riprendere la sua attività lavorativa”. 

CDA FCA: “VICINANZA A MARCHIONNE E ALLA SUA FAMIGLIA”

Il Consiglio di Amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles, riunitosi in data odierna, “ha espresso innanzitutto la sua vicinanza a Sergio Marchionne e alla sua famiglia sottolineando lo straordinario contributo umano e professionale che ha dato alla Società in questi anni”.

CDA ACCELERA PROCESSO TRANSIZIONE

Il Consiglio di amministrazione di Fca “ha deciso di accelerare il processo di transizione per la carica di CEO in atto ormai da mesi e ha nominato Mike Manley Amministratore Delegato. Il Consiglio proporrà quindi alla prossima Assemblea degli Azionisti, che sarà convocata nei prossimi giorni, che Manley sia eletto nel Consiglio in qualità di amministratore esecutivo della Società”.

Nel frattempo, si legge in una nota, “al fine di garantire pieni poteri e continuità all’operatività aziendale, Manley ha ricevuto dal Consiglio stesso le deleghe ad operare immediatamente come CEO. Manley assumerà anche la responsabilità dell’Area Nafta. Manley e la squadra di management lavoreranno alla realizzazione del piano di sviluppo 2018-2022 presentato a Balocco il 1 giugno scorso, che assicurerà a Fiat Chrysler Automobiles un futuro sempre più forte e indipendente”.

CHI E’ MIKE MANLEY?

Michael Manley è stato nominato Amministratore Delegato di Fiat Chrysler Automobiles N.V. e Chief Operating Officer della region NAFTA il 21 luglio 2018. Tra le cariche più recenti, Manley è stato Head of Jeep brand da giugno 2009 a luglio 2018, e Head of Ram brand da ottobre 2015 a luglio 2018. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di Chief Operating Officer per la region APAC.

Ha inoltre diretto le attività internazionali di Chrysler fuori dell’area NAFTA con la responsabilità di implementare gli accordi di cooperazione per la distribuzione dei prodotti del Gruppo Chrysler attraverso il network internazionale di Fiat. Da dicembre 2008, è stato Executive Vice President – International Sales e Global Product Planning Operations. In questa posizione, è stato responsabile della pianificazione prodotto e di tutte le attività di vendita al di fuori del Nord America.

È entrato a fare parte di DaimlerChrysler nel 2000 in qualità di Direttore Sviluppo Rete per DaimlerChrysler United Kingdom, portando la sua lunga esperienza nel business della distribuzione internazionale dell’automobile. Ha un Master of Business Administration dall’Ashridge Management College a Ashridge (Inghilterra) e un Bachelor of Science in ingegneria dalla Southbank University di Londra. È nato a Edenbridge, Gran Bretagna.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

21 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»