AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Incontro ravvicinato con pony, cani e tartarughe per i bimbi malati di Rimini

BOLOGNA- Alla fine della scorsa settimana un gruppo di bambini del reparto di oncoematologa pediatrica dell’ospedale Infermi di Rimini si è recato a Luce sul Mare, il centro di riabilitazione privato accreditato di Bellaria Igea Marina, per vivere sotto l’occhio attento e vigile di tecnici ed esperti “A.A.A. Animali Amici”, un’esperienza ludica in compagnia di alcune specie animali che la struttura già utilizza con i propri pazienti per sedute di pet-therapy. In pratica, i bimbi hanno avuto la possibilità di incontrare da vicino (e accarezzare) pony, cavalli, cani, criceti, tartarughe e conigli.

Finalità dell’attività proposta: distrarre il bambino dalla condizione fisica, offrire una valida alternativa per gestire le situazioni di stress psicologico che si creano durante i percorsi terapeutici e restituirgli autostima, sicurezza e capacità relazionale. Tutte condizioni che in molti casi permettono di riacquisire le abilità motorie perse a causa della sofferenza.

Nei dettagli, l’intero progetto ha visto il coinvolgimento e la collaborazione di tre enti rilevanti nel territorio riminese: AROP, Associazione riminese di Oncoematologia pediatrica che sostiene da anni il bambino affetto da malattie oncoematologiche, la Cooperativa sociale Luce Sul Mare, onlus che ha ospitato in termini organizzativi l’evento e la FIDER, Fondazione italiana disabilità e ricerca che promuove la ricerca scientifica.

 

21 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram