Welfare

Domani festa per i 5 anni di Itaca a Roma

imgItaca2ROMA – Una storia di piccoli e grandi successi lunga 5 anni al fianco di chi soffre un disagio psichico, disabilità nascosta spesso stigmatizzata. E’ quella di Progetto Itaca Roma che, domani 22 giugno dalle 17, celebrerà con una grande festa il suo primo quinquennio di vita presso la sua sede in via Terminillo 3. Nel luglio 2011 l’associazione per la salute mentale si insediava nella bellissima palazzina di Montesacro, inaugurando il suo centro di riabilitazione psichiatrica Club Itaca Roma, basato sull’innovativo metodo di reinserimento socio-lavorativo ‘Clubhouse international’. La struttura ha finora accolto 63 soci/utenti tra i 20 e i 45 anni con disagio psichico grave, di cui 23 hanno già avuto esperienze occupazionali presso imprese esterne (6 dei quali sono stati assunti a tempo indeterminato). In questi anni l’associazione ha formato e sostenuto più di 200 famiglie, informato e sensibilizzato oltre 1000 studenti delle scuole, coinvolto circa 50 utenti nei Gruppi auto aiuto. Musica, buffet, testimonianze, photogallery e un breve documentario per festeggiare e condividere con i soci/utenti, lo Staff, i volontari e i familiari i traguardi finora raggiunti da Itaca Roma, che offre servizi gratuiti per la salute mentale a fronte di un bilancio di circa 200 mila euro sostenuto esclusivamente grazie ai piccoli e grandi donatori privati.

Il risultato di gestione emerso dal bilancio consuntivo 2015 è positivo, per un ammontare di oltre 37 mila euro (+43,8% rispetto al 2014), segnale che sempre di più si crede in questo modello di riabilitazione psichiatrica. “Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità – ha dichiarato Antonio Concina, presidente di Progetto Itaca Roma – più di un europeo su tre soffre ogni anno di una patologia psichica, con la depressione che nel mondo colpisce 350 milioni di persone e quasi 13 milioni in Italia. In occasione del nostro quinto compleanno vogliamo ribadire con forza che con Itaca Roma il disagio mentale si può curare, ottenendo anche importanti vantaggi economici per le casse dello Stato. I beneficiari dei nostri servizi non sono soltanto gli utenti, ma anche i familiari, sostenuti nella gestione del congiunto, la comunità di vicinanza e il sistema sanitario, alleviato del carico di cura”. Progetto Itaca Roma è parte del network nazionale, coordinato dalla Fondazione Progetto Itaca, che rappresenta la più grande realtà italiana attiva nel settore della salute mentale, presente a Milano, Asti, Genova, Padova, Lecco, Parma, Firenze, Napoli, Catanzaro e Palermo. I servizi offerti dall’associazione coprono un ampio ventaglio di opportunità.

imgitaca1Si va dalla prevenzione e informazione con il gruppo Scuola, alla formazione con i Corsi famiglia a famiglia e i Corsi di base per volontari, per concludere con la riabilitazione, attraverso il centro di reinserimento socio-lavorativo Club Itaca Roma e i Gruppi di auto aiuto. Attivo, inoltre, a livello nazionale il numero verde 800.274.274. “Il nostro centro di riabilitazione psichiatrica- ha dichiarato Guido Valentini, direttore di Club Itaca Roma- rappresenta un modello di eccellenza, che coinvolge più di 100mila persone in oltre 330 strutture di 34 Paesi del mondo. A Roma il panorama dei servizi di salute mentale è estremamente lacunoso, dopo cinque anni noi rappresentiamo un presidio sul territorio, un punto di riferimento imprescindibile per molti giovani con disagio psichico che hanno bisogno di socializzare e di essere reinseriti nel mondo del lavoro. Noi li aiutiamo a recuperare l’autostima e l’autonomia, attraverso la valorizzazione dei loro talenti e della loro parte sana”.

21 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»