Ambiente, il 24 maggio a Roma la presentazione del progetto agenzia Dire-Decoro urbano

ROMA – Coinvolgere i cittadini nel decoro urbano, facendoli dialogare con le istituzioni e la possibilità di vedere le loro segnalazioni diventare notizia. E’ l’obiettivo del progetto di collaborazione tra l’agenzia di stampa Dire e l’app Decoro urbano, che sarà presentato giovedì 24 maggio alle 11.30 nella sede della Dire a Roma, in corso Italia 38/A, nella conferenza stampa ‘Il cittadino segnala, il Comune interviene?’.

Decoro urbano

Decoro urbano nasce nel 2011 per offrire un servizio gratuito ai cittadini e per aiutare le istituzioni a gestire, in modo più semplice, i diversi disservizi che possono presentarsi in ogni comune. Con un totale di 290 Comuni e 50 mila utenti attivi, decorourbano.org è diventato il filo diretto per informare e informarsi. Decoro urbano è uno strumento che può essere utilizzato dal cittadino, sia da mobile che da computer, è uno strumento gratuito che può essere utilizzato dalle istituzioni per controllare la presenza di disservizi sul proprio territorio e allo stesso tempo aiuta la tutela dei beni comuni.

L’agenzia Dire

L’agenzia Dire nasce nel 1988 e si specializza, nei suoi primi anni di attività, sulle dinamiche politico-parlamentari. Durante i suoi 30 anni di lavoro matura un’esperienza a tutto campo che la porta ad affermarsi tra le principali agenzie di stampa, fino a diventare punto di riferimento importante per le istituzioni e le principali testate nazionali e regionali.

Il progetto

Il progetto di comunicazione tra queste realtà prevede anche l’inserimento delle notizie Dire sull’app di Decoro urbano, così da offrire un servizio d’informazione locale ai cittadini, mentre gli uffici stampa dei Comuni avranno un rapporto congiunto con la agenzia Dire e l’app Decoro urbano.

Leggi anche:

21 Maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»