Bonino: "Amateci di meno, votateci di più" - DIRE.it

Politica

Bonino: “Amateci di meno, votateci di più”

 

pannella

 

ROMA – “Amateci di meno, votateci di piu’. E non l’avete mai fatto“. Emma Bonino, dal palco del funerale di Marco Pannella, rievoca le parole del leader radicale scomparso in una piazza Navona stracolma di militanti e gente qualunque che amava il leader radicale scomparso giovedì a Roma. “Lo potete fare gia’ da adesso– aggiunge- Voi cittadini romani potete pagarvi il lusso di mandare i radicali, controllori, mastini in Parlamento. In qualche consiglio comunale dove ci sono le nostre liste. Non saremo la soluzione- aggiunge Bonino- eppure in 50 anni non abbiamo mai avuto un indagato. E non perche’ siamo onesti ma perche’ viviamo la politica come servizio”.

Proprio “il senso della politica come impegno e non come affare, come goia e non come martirio, perché la politica è una scelta di impegno per andare avanti facendo tesoro della nostra storia” è, secondo la Bonino “l’insegnamento più grande” lasciato da Pannella che, continua la storica leader dei Radicali, si spese per un progetto “gioioso d’Europa” come quello di Ventotene. “Non bisogna distruggere l’Europa- ha aggiunto- ma andare avanti per quelli che lui chiamava gli stati uniti d’Europa. Un’Europa che non faccia morire nei mari, che non rinchiuda la gente nei Cie e nei Cara”.

Alcuni omaggi postumi puzzano di ipocrisia lontani un miglio“, ha infine aggiunto Emma Bonino, prima di lasciare il palco ad un concerto di musica jazz, il genere più amato da Marco Pannella.

21 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»