VIDEO | Cloud, Lisi (Anorc Professioni): “Soddisfatti da confronto con Agid”

Intervista al presidente di Anorc Professioni, Andrea Lisi, al termine del tavolo di confronto riservato con rappresentanti di Agid e Team Digitale sul tema del ‘cloud’
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Agid ci ha confermato che il loro approccio è quello di favorire il confronto e di non bloccare il mercato della conservazione. Da una parte si cerca di favorire la tecnologia ‘cloud’ e quindi c’è attenzione della Pubblica amministrazione verso questo tipo di soluzioni, però c’è stato detto con chiarezza che coloro che si sono già sottoposti a un accreditamento solido e importante da parte della stessa Agid non devono certo preoccuparsi di essere scavalcati”. Queste le parole del presidente di Anorc Professioni, Andrea Lisi, al termine del tavolo di confronto riservato con rappresentanti di Agid e Team Digitale sul tema del ‘cloud’. L’Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale ha voluto questo incontro con i tecnici che si stanno occupando in questi giorni sia della qualificazione dei cloud provider sia dell’evoluzione delle regole tecniche sulla conservazione, proprio per rassicurare gli operatori del settore e per capire meglio quali saranno i dettagli del passaggio al nuovo sistema.

“E’ anche emerso- ha continuato Lisi- che le Pubbliche amministrazioni possono sviluppare in house questo tipo di soluzioni quindi mantenere in casa la conservazione, il servizio di protocollo, l’archivio. E questa, soprattutto per le Pubbliche amministrazioni più strutturate, può essere una scelta accurata”.

Andrea Lisi è promotore del dodicesimo DIG.Eat, l’evento dedicato al digitale, organizzato da Anorc Mercato e Anorc Professioni, che si terrà il prossimo giovedi’ 30 maggio al Teatro Eliseo di Roma e che sarà ispirato a ‘The dark side of the moon’, album storico dei Pink Floyd. Sarà un’occasione, come dicono gli organizzatori, ‘per illuminare il lato oscuro del digitale’  raccontando la realtà italiana del settore e indicando strategie per Pa, professionisti e imprese. Tutte le informazioni sul #Digeat2019 sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento http://www.digeat.it/.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

21 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»