AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE friuli v.g.

Sport, Pantonin: “Unesco cities marathon unisce territori d’eccellenza”

Paolo-Panontin-FVGTRIESTE – “L’Unesco Cities Marathon coniuga realtà di eccellenza del Friuli Venezia Giulia, attraverso quello che è considerato uno dei maggiori eventi sportivi a livello regionale“. Con queste parole l’assessore regionale alle Autonomie locali e alla Protezione civile, Paolo Panontin, ha voluto commentare la quarta edizione dell’Unesco Marathon, in programma da Cividale del Friuli ad Aquileia, passando per Palmanova, lunedì prossimo 28 marzo.
La manifestazione è stata presentata oggi nella sede della Regione a Udine, presenti tra gli altri il presidente del Consiglio regionale, Franco Iacop, e il presidente della V Commissione consiliare, Vincenzo Martines.
L’intuizione di aver messo assieme centri storici fondamentali, quali Cividale e Aquileia, legati dal fatto che la distanza tra gli stessi, passando per Palmanova, è quella che caratterizza una maratona (42 km) e l’evento che gli organizzatori hanno poi saputo sviluppare, fatto anche di manifestazioni collaterali che interessano e promuovono il territorio, come ha sottolineato lo stesso Panontin, ha fatto sì che la Regione concorra all’organizzazione e la supporti con il proprio sistema di Protezione civile.
L’Unesco Cities Marathon scatterà da Cividale del Friuli alle 9.30 del giorno di Pasquetta, e collegherà due siti già Patrimonio Unesco e Palmanova, città-fortezza per la quale è stata già presentata la candidatura al medesimo riconoscimento.
Si svilupperà lungo un percorso di 42,195 chilometri, che toccherà Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Bagnaria Arsa, Cervignano del Friuli e Terzo di Aquileia.
La manifestazione vedrà scendere in gara circa circa 5 mila fra agonisti, amatori e appassionati: infatti, circa 1.500 saranno gli atleti in gara alla maratona, mentre altri 3.500 daranno vita alla 20ma Marcia per la Vita, che si snoderà su un percorso con partenza e arrivo ad Aquileia.

21 marzo 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988