Marche

Casa, le compravendite tornano a salire. Ad Ancona +20%

casa

ANCONA – Dopo il crollo degli anni passati continuano a giungere segnali positivi dal mercato immobiliare marchigiano. L’ufficio studi del gruppo Tecnocasa, sulla base dei dati forniti dall’Agenzia delle Entrate, ha analizzato l’andamento delle compravendite nei Comuni capoluoghi di provincia delle Marche.

Ad Ancona nel 2015 si sono registrate 835 compravendite immobiliari (+20,3% rispetto al 2014), a Pesaro Urbino sono state 678 (+6,7%), a Macerata 328 (+24,1%) e ad Ascoli Piceno 273 (+4,1%). A livello nazionale l’incremento è stato del 6,5% rispetto al 2014. A determinare la piccola ripresa del mercato immobiliare vari fattori: il ribasso dei prezzi, la maggiore disponibilità delle banche ad erogare mutui e tassi di interesse particolarmente vantaggiosi.

21 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»