Forza Nuova minaccia il sindaco di Palermo: “E’ lei il mandante, ce ne ricorderemo”

ROMA – “Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo individua la causa dell’aggressione al dirigente di Forza Nuova alla crescita che il movimento stesso sta avendo su scala nazionale; invece di rassicurare che i vili artefici del gesto siano assicurati presto alla giustizia, come un certo ‘protocollo’ imporrebbe”. Lo scrive su facebook Roberto Fiore, leader di Forza nuova.

“In uno Stato normale- aggiunge-, la più alta carica istituzionale in città che fa dichiarazioni così sarebbe stata costretta a dimettersi; invece trova l’appoggio di figure del calibro del Presidente del Senato, della Camera e del Ministro dell’Interno. Il mandante dei coraggiosi incappucciati è proprio lei e il complice più importante sono proprio le sue parole. Ci ricorderemo bene di lei in questa nuova stagione di odio che state cercando in tutti i modi di far ricominciare”.

21 Febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»